banner
Volumi record per Tether su Tron
Volumi record per Tether su Tron
Stable Coin

Volumi record per Tether su Tron

By Alfredo de Candia - 7 Ott 2020

Chevron down

Come ha condiviso lo stesso Justin Sun su Twitter, i volumi giornalieri per gli scambi della stablecoin di Tether (USDT) su Tron hanno superato quelli che avvengono sulla blockchain di Ethereum, almeno stando ai dati degli ultimi 2 mesi.

Il team di Tether è riuscito a creare un sistema per cui la stessa stablecoin può essere scambiata praticamente su ogni blockchain. In questo modo gli utenti possono sfruttare Tether su Ethereum, come su Tron, EOS, Bitcoin Cash e via dicendo, ma il suo valore rimane stabile indipendentemente dalla blockchain su cui si trova.

Tether, infatti, è una stablecoin peggata 1 a 1 con il dollaro americano, per cui ad ogni stablecoin equivale il valore di 1$.

I dati sono incredibili: ci sono oltre 15 miliardi di USDT in circolazione di cui 10 miliardi si trovano sulla blockchain di Ethereum, mentre oltre 4 miliardi si trovano su quella di Tron rendendola di fatto la seconda blockchain per ordine di grandezza, superando addirittura anche Omni, dove invece ci sono solo 1,3 miliardi di USDT.

I volumi di Tether su Tron

Da qui si comprende che il record raggiunto da USDT su Tron non è da sottovalutare perché ha una supply che equivale a meno della metà rispetto a quella di Ethereum. 

Da fine agosto di quest’anno i volumi su Tron hanno visto una vera e propria esplosione con un picco di mezzo milione di transazioni registrato ad inizio settembre.

USDT tron

Questi dati ed anche il periodo non sono casuali, visto che in quel periodo c’era stato il lancio di JustSwap, DEX su cui è possibile listare anche un proprio token.  Nello stesso periodo era anche avvenuto il lancio del progetto SUN.

Ad ogni modo, sicuramente si tratta di dati importanti che evidenziano come questa blockchain abbia ancora molto da dimostrare. Non dimentichiamo anche che l’apertura alla finanza decentralizzata (DeFi) ha portato diversi strumenti in questo settore e gli asset più usati sono proprio le stablecoin con Tether (USDT) in testa.

Alfredo de Candia
Alfredo de Candia

Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.