banner
Le azioni PayPal in forte crescita nel 2020
Le azioni PayPal in forte crescita nel 2020
Fintech

Le azioni PayPal in forte crescita nel 2020

By Marco Cavicchioli - 1 Nov 2020

Chevron down

Le azioni di PayPal durante quest’anno stanno performando particolarmente bene. 

Sicuramente PayPal, quotata al Nasdaq con il simbolo PYPL, ha in qualche modo giovato del significativo aumento degli acquisti online dovuti al lockdown, ma fin dal 2015 il loro valore è quasi costantemente aumentato. 

Il grafico però rivela chiaramente come il vero e proprio boom ci sia stato nel 2020.

La società in realtà è nata nel lontano 1998, risultando una delle dot com più longeve del panorama fintech mondiale.

Nel 2001 venne quotata in borsa al prezzo di 13 dollari per azione, ma nel 2002 fu acquistata da eBay. 

Solo nel 2015 avvenne lo spin-off che riportò l’azienda ad essere completamente indipendente, e nel primo anno dopo il completamento dello spin-off il valore rimase sostanzialmente invariato, con oscillazioni di ampiezza contenuta. Ancora a gennaio 2017 il loro valore era cresciuto pochissimo rispetto ai circa 39$ del 2015. 

La crescita delle azioni di Paypal

Tuttavia proprio nel corso del 2017 ci fu una prima sostanziosa crescita che, nel corso dell’anno, portò il prezzo fino ad oltre 70$, con un aumento superiore all’87% in un unico anno. 

La crescita è continuata negli anni a seguire, ma con minore forza. Il 2018 infatti venne chiuso a circa 85$, ovvero con un incremento del 16% circa, mentre il 2019 chiuse a poco più di 100$, con un guadagno del 27%. 

Pertanto i tre anni precedenti al 2020 si sono chiusi tutti in positivo, con il prezzo quasi triplicato. 

Dopo il crollo dei mercati finanziari di metà marzo 2020, il prezzo delle azioni di PayPal si è però letteralmente impennato. 

Il 2020 infatti si è aperto a circa 110$, con una discesa molto contenuta fino a 95$ a marzo, seguita da uno spike molto veloce e consistente che ha portato il prezzo ad oltre 200$ ad agosto. 

In altre parole è più che raddoppiato in soli cinque mesi. 

Da allora, a dire il vero, è un po’ sceso, fino agli attuali 185$, che comunque corrisponde ad un +68% rispetto ad inizio anno. 

Questo 2020 per PayPal potrebbe essere il quarto anno consecutivo di incremento significativo del prezzo delle sue azioni, con un totale di +374% da inizio 2017 fino ad oggi. 

Va anche detto che l’azienda è sempre più leader in occidente nel suo settore, e che il settore dei pagamenti online è in ulteriore e rapida crescita. 

Forse è proprio per mantenere questo ruolo di leadership che ha deciso di sbarcare anche nel mondo crypto, dopo che alcune concorrenti lo avevano già fatto con profitto

È curioso comunque come, dopo un primo breve e limitato aumento del valore delle azioni in conseguenza dell’annuncio dell’avvio del servizio di compravendita di criptovalute, si sia verificato però un calo più significativo, in particolare dopo l’avvio effettivo del servizio.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 25mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.