banner
Bitcoin: i prezzi salgono dell’1,5%
Bitcoin: i prezzi salgono dell’1,5%
Trading

Bitcoin: i prezzi salgono dell’1,5%

By Federico Izzi - 4 Nov 2020

Chevron down

Con un colpo di coda ieri, in pochi minuti, i prezzi del Bitcoin realizzano oltre 350 dollari spingendo le quotazioni ad aggiornare i massimi dell’anno a 14.065 dollari, pochi punti sopra il precedente record di sabato 31 ottobre. 

È un movimento che è avvenuto in solitaria, seguendo la caratteristica di questa fase dove i prezzi di Bitcoin continuano a muoversi in maniera autonoma e senza influenzare tutto il resto del settore. 

Ma poi il rialzo è stato riassorbito nella notte, con prezzi nuovamente tornati ai livelli di ieri pomeriggio tra i 13.500 e 13.700 dollari, snobbando le cronache politiche statunitensi che catalizzeranno le attenzioni anche nei prossimi giorni con un esito per nulla scontato come, invece, sembrava sino a ieri.

coin360 20201104
Fonte: COIN360.com

Dopo la giornata di ieri, quindi, in questo primo mercoledì del mese continua  a prevalere il segno rosso anche se con una frequenza inferiore a ieri. Questa media si riscontra anche tra le prime dieci capitalizzate, con solo quattro segni sopra la parità.

Tra le big il rialzo è guidato da Bitcoin che sale oltre 1,5%, il secondo migliore rialzo nella Top20, seguito da Ethereum (ETH) +1%, Litecoin (LTC) +0,6%.

ADA 20201104

Fa meglio solo Cardano (ADA) che sale oltre il 4% dai livelli di ieri mattina, provando a recuperare parte del ribasso accusato nelle ultime due settimane.

Allargando il confronto con altri token a minore capitalizzazione, la migliore di giornata è HedgeTrade (HEDG) in volata di oltre il 35%, seguita da ABBC Coin (ABBC) +20% e The Midas Touch Gold (TMTG) anche oggi sul podio con un guadagno a doppia cifra, +13%. 

Dalla parte opposta la maglia nera oggi è divisa tra Yearn.Finance (YFI) e VeChain (VET), entrambe in discesa del 9% nelle ultime 24 ore.

DeFiPulse 20201104

Nonostante le tensioni per molti token della DeFi, il totale del valore bloccato nei vari progetti rimane ancorato a 11 miliardi di dollari con il numero di Bitcoin tokenizzati che torna a salire verso i 170.000 BTC, pari a $2,3 miliardi, nuovo record in controvalore calcolato in dollari statunitensi USD.

La capitalizzazione totale si mantiene sopra i $395 miliardi. Merito del Bitcoin che si riporta oltre i $255 miliardi per la prima volta da gennaio 2018, risalendo al 65% per la quota di mercato a discapito di Ethereum che scende sotto l’11% di dominance dopo oltre tre mesi.

BTC 20201104
Grafico Bitcoin by Tradingview

Prezzi Bitcoin (BTC)

Bitcoin continua a non cedere alle vendite che rimangono timide nonostante i livelli da capogiro raggiunti in poco tempo.  Dalla caduta di inizio settembre, a distanza di un mese i prezzi di Bitcoin hanno messo a segno un rialzo del 40% spingendo le quotazioni oltre i precedenti massimi di agosto. Una corsa che ha lasciato poco spazio per costruire validi supporti. Per questo è necessario formare basi da dove ripartire. 

Solamente il superamento dei 14.200 USD supportato da volumi in crescita decreterà l’inizio di una nuova fase rialzista. In caso contrario meglio pazientare.

ETH 20201104
Grafico Ethereum by Tradingview

Prezzi Ethereum (ETH)

Dai minimi di settembre, il prezzo di Ethereum ha guadagnato circa il 20% dimostrando una salute meno pimpante evidenziando una salita più per un riflesso che per meriti propri. La bassa intensità e i volumi poco convincenti non forniscono le conferme utili per chiarire se tecnicamente area 390 USD è da considerare supporto o resistenza. 

Al momento gli operatori considerano sempre più i 405 USD un livello cruciale da superare prima di attaccare i 420 USD, la resistenza che a metà ottobre ha spento l’ultimo rialzo. 

Federico Izzi
Federico Izzi

Analista finanziario e trader indipendente – Socio S.I.A.T. & Assob.it. Opera attivamente sui mercati azionari e dei derivati (futures ed opzioni) dal 1997. Precursore dell’analisi ciclica-volumetrica è noto per aver individuato i più importanti movimenti al rialzo ed al ribasso sui mercati finanziari degli ultimi anni. Partecipa annualmente come relatore all’ ITForum di Rimini dall’edizione del 2010 ed InvestingRoma e Napoli dalla prima edizione del 2015. Interviene come ospite ed esperto dei mercati durante le trasmissioni “Trading Room” e “Market Driver” di Class CNBC, Borsa Diretta.tv e nel TG serale di Traderlink. Da luglio 2017 è ospite fisso su LeFonti.TV nell’unico spazio nazionale settimanale dedicato alle criptovalute insieme ai più importanti esperti internazionali del settore. Periodicamente pubblica articoli su ITForum News, Sole24Ore, TrendOnLine, Wall Street Italia. E’ stato intervistato in qualità di esperto di criptovalute per: Forbes Italia, Panorama, StartupItalia, DonnaModerna. E’ stato riconosciuto come primo analista tecnico italiano ad aver pubblicato la prima analisi ciclica secolare sul Bitcoin. Federico Izzi è… Zio Romolo

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.