banner
L’impatto di Ethereum 2.0 sul prezzo di ETH
L’impatto di Ethereum 2.0 sul prezzo di ETH
Ethereum

L’impatto di Ethereum 2.0 sul prezzo di ETH

By Marco Cavicchioli - 5 Nov 2020

Chevron down

Quale potrebbe essere l’impatto sul prezzo di ETH del rilascio di Ethereum 2.0? 

Dopo il rilascio del deposit contract di ETH 2.0 l’avvio della procedura che porterà al lancio definitivo della seconda versione del protocollo sembra essere a portata di mano, pertanto questa risulta essere una domanda che molti investitori si pongono. 

Innanzitutto va detto che la notizia del rilascio del deposit contract sembra aver avuto un impatto positivo immediato sul prezzo di ETH.

Ieri infatti valeva 383$, ma nel giro di mezz’ora era già salito a 397$, per poi salire ulteriormente ad oltre 400$, con un guadagno superiore al 6% in circa un’ora e mezza. 

Tra l’altro era da fine ottobre che il prezzo non risaliva più sopra quota 400$. 

Inoltre questo aumento di ieri ha anche fatto salire la dominance di ETH, rivelando che non era connesso con il contemporaneo aumento di valore di BTC. 

Prima dello spike che ha riportato il prezzo sopra i 400$ la dominance di ETH era del 10,9%, mentre dopo era salita all’11,3%. 

Va comunque evidenziato che, con l’incremento di oggi del prezzo di BTC, la dominance di ETH è tornata all’11%, mentre ad esempio un mese fa era all’11,7%, mentre il 2 settembre ha toccato un picco temporaneo del 13,7%. 

Ethereum 2.0 farà crescere il prezzo di ETH

Questo scenario sembra suggerire che i singoli passi in avanti dell’evoluzione del progetto Ethereum 2.0 siano in grado di influenzare il prezzo di ETH, ma solo per brevi momenti, ed in modo non sostanziale, mentre invece altri fenomeni, come ad esempio il boom della DeFi, sono in grado di avere un impatto più consistente e più duraturo nel tempo, sebbene sempre di durata relativamente breve. 

Una recente ricerca di Binance rivela però che un discorso più complesso e strutturato vada fatto in particolare per il mercato dei derivati. 

Secondo questa ricerca non solo fenomeni come il boom della DeFi possono essere variabili significative per quanto riguarda il sentimento rialzista su ETH, ma potrebbe esserlo sul lungo periodo anche lo stesso upgrade ad Ethereum 2.0, contribuendo a costruire una narrativa “fondamentalmente solida” su questo progetto. 

Questo potrebbe portare ad un incremento degli investitori che acquisirà un’esposizione su ETH utilizzando prodotti derivati ​​nel corso del 2020. 

Inoltre con il prossimo passaggio alla Proof-of-Stake molti investitori saranno incentivati ​​a mantenere immobilizzati i propri ETH per incassare i premi dello staking, finendo per ridurre presumibilmente l’offerta di token sul mercato. Visto che la domanda di ETH continua a crescere, questo potrebbe portare ad un incremento del prezzo. 

Mancano però ancora le tempistiche. Ovvero questo è un fenomeno che dovrebbe verificarsi sul medio periodo, e non sul breve, mentre le date di rilascio delle nuove funzionalità non sono ancora note.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 25mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.