banner
Bitcoin ancora in rialzo ad un passo dai 16.000 dollari
Bitcoin ancora in rialzo ad un passo dai 16.000 dollari
Trading

Bitcoin ancora in rialzo ad un passo dai 16.000 dollari

By Federico Izzi - 6 Nov 2020

Chevron down

Non ci sono più parole per commentare i numeri del rialzo del Bitcoin. 

Se negli anni precedenti performance simili si erano già ripetute, quello che sta accadendo in questi giorni e settimane si può paragonare, in parte, solo all’ultimo trimestre del 2017 con la differenza che allora era tutto il settore a salire, in gran parte trascinato dalle centinaia di ICO che richiedevano, per l’acquisto, il possesso di Ethereum e, di conseguenza, di Bitcoin.

Per trovare cinque settimane consecutive al rialzo con una intensità simile, o meglio addirittura superiore, bisogna risalire al periodo tra metà novembre e metà dicembre del 2017, un rialzo del 225% che fece volare i prezzi da 5800 a oltre 19.000 dollari.

Anche la giornata di oggi vede primeggiare il rialzo del Bitcoin che in alcuni tratti ha sfiorato il 10% dai valori di ieri mattina. Una salita che ha lambito i 16.000 dollari, aggiornando i record degli ultimi tre anni. Era dai primi giorni di gennaio 2018 che non si vedevano questi livelli. 

coin360 20201106
Fonte: COIN360.com

Il rialzo di Bitcoin trascina il settore crypto

Ma a differenza dei giorni scorsi, quest’oggi la volata ha trascinato dietro tutto il resto del settore. Tra le big la giornata vede primeggiare Litecoin (LTC) e Cardano (ADA) che insieme a Chainlink (LINK) provano a strappare la palma del migliore rialzo a Ethereum che sale oltre i 440 dollari, la prima volta dal 3 settembre, mettendo a segno un rialzo sopra l’11%.

Allargando l’analisi alle prime 100 capitalizzate, il podio delle migliori della giornata  è occupato da token del settore finanziario decentralizzato. 

Dopo circa 20 giorni di minimi inferiori, nelle ultime 48 ore i prezzi di Uniswap (UNI) invertono la tendenza realizzando un recupero che sfiora il 50% nella sola giornata di oggi provando a riconquistare i 3 dollari dopo aver toccato i 1,70 dollari, il livello più basso dal lancio delle quotazioni del token lo scorso 17 ottobre. Seguono Aave (AAVE) e Synthetix Network Token (SNX) entrambe in corsa oltre il 20% dai livelli di ieri mattina. 

Tra i pochi ribassi di giornata ci sono i due token che nei giorni scorsi hanno scalato più di tutte. Si tratta di HedgeTrade (HEDG) e ABBC Coin (ABBC), per entrambe prevalgono le prese di beneficio facendo arretrare i prezzi tra i 2 e 4 punti percentuali dalle altezze di ieri mattina.

I rialzi delle ultime ore fanno esplodere i volumi di scambio saliti oltre i 210 miliardi di dollari totali, il più alto livello dai giorni da record di metà settembre. A differenza di quel periodo, oggi è oltre il doppio il controvalore dei volumi scambiati su Bitcoin. 

Con oltre $5,5 miliardi la giornata di ieri entra nelle prime 10 giornate con i volumi più alti scambiati nella storia del Bitcoin. 

Bene anche Ethereum con scambi poco inferiori a 2 miliardi di dollari, sopra la media degli ultimi giorni ma inferiori a quelli scambiati nella prima settimana di settembre.

DeFiPulse 20201106

Torna sopra i $12 miliardi il valore totale bloccato (TVL) sui protocolli della DeFi. Non incide il rally dei prezzi delle ultime ore a causa delle liquidazioni di Ether tornati sotto gli 8,5 milioni di ETH immobilizzati, livelli che non si registravano da metà ottobre.

Invariati il numero di Bitcoin tokenizzati, poco sotto i recenti record con 170 mila BTC. 

Si rafforza la leadership di Uniswap, per la prima volta vicina a 2,8 miliardi di dollari bloccati sul pool di liquidità del DEX (exchange decentralizzato) lanciato nella versione 1.0 sulla mainnet di Ethereum lo scorso maggio 2020.

BTC 20201106
Grafico Bitcoin by Tradingview

Bitcoin (BTC), un rialzo senza sosta

La salita delle ultime ore spinge i prezzi ad un passo dai 15.900 USD andando così a testare la resistenza dell’ultimo livello di Fibonacci pari al 75% dell’intero movimento ribassista che ha caratterizzato tutto il 2018. 

Una salita senza sosta per il quarto giorno consecutivo realizza un guadagno di oltre il 15% ed inizia a sommare più segnali di divergenza e ipercomprato alzando la cautela di inseguire un treno già partito e che potrebbe essere arrivato alla prima sosta. 

E’ necessaria una tregua per assorbire l’euforia che potrebbe diventare pericolosa se aumentano i dubbi tra gli operatori che in queste ultime ore si trovano a impostare nuove strategie di protezione essendo saltati tutti i livelli di resistenza costruiti in questi ultimi giorni. Le coperture delle posizioni hanno alimentato il rialzo.

ETH 20201106
Grafico Ethereum by Tradingview

Ethereum (ETH): un rally fino a 440 USD

Non aveva convinto la precedente salita di fine ottobre che aveva riportato i prezzi in area 420 USD dopo oltre un mese. I pericolosi tentennamenti degli ultimi giorni sembravano aumentare i pericoli della tenuta supporti, ma a sorpresa il rialzo delle ultime ore riporta vitalità tra gli operatori, spingendo i prezzi oltre i 440 USD in meno di tre ore. 

Ora rimangono da conquistare i 455 USD per riprendere i massimi di fine agosto poco sotto i 490 USD. In caso contrario è importante non scendere sotto i 390 USD, supporto consolidato a fine ottobre, per non rischiare di andare a provocare la trendline rialzista che passa in area 360 USD.

Federico Izzi
Federico Izzi

Analista finanziario e trader indipendente – Socio S.I.A.T. & Assob.it. Opera attivamente sui mercati azionari e dei derivati (futures ed opzioni) dal 1997. Precursore dell’analisi ciclica-volumetrica è noto per aver individuato i più importanti movimenti al rialzo ed al ribasso sui mercati finanziari degli ultimi anni. Partecipa annualmente come relatore all’ ITForum di Rimini dall’edizione del 2010 ed InvestingRoma e Napoli dalla prima edizione del 2015. Interviene come ospite ed esperto dei mercati durante le trasmissioni “Trading Room” e “Market Driver” di Class CNBC, Borsa Diretta.tv e nel TG serale di Traderlink. Da luglio 2017 è ospite fisso su LeFonti.TV nell’unico spazio nazionale settimanale dedicato alle criptovalute insieme ai più importanti esperti internazionali del settore. Periodicamente pubblica articoli su ITForum News, Sole24Ore, TrendOnLine, Wall Street Italia. E’ stato intervistato in qualità di esperto di criptovalute per: Forbes Italia, Panorama, StartupItalia, DonnaModerna. E’ stato riconosciuto come primo analista tecnico italiano ad aver pubblicato la prima analisi ciclica secolare sul Bitcoin. Federico Izzi è… Zio Romolo

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.