banner
Navigare nel Dark Web in modo sicuro
Navigare nel Dark Web in modo sicuro
Sicurezza

Navigare nel Dark Web in modo sicuro

By Guest post - 5 Dic 2020

Chevron down

Cosa comporta una giornata su Internet? Cliccate sul browser di vostra scelta, digitate quello che volete cercare, un motore di ricerca compila i risultati indicizzati e ve li mostra in modo che possiate consultarli. Ma esiste una parte nascosta di Internet, e si chiama “Dark Web”.

Il deep web contiene risultati di ricerca e documenti non indicizzati dal “clear web”, l’Internet che si usa quotidianamente.

Tuttavia, all’interno del deep web c’è un’altra area di Internet in cui le persone possono mantenere un completo anonimato ed esprimere le proprie opinioni senza ripercussioni: il dark web.

I pericoli del Dark Web

  • Malware – i malware permeano il dark web tanto quanto il clear web. Tuttavia, con meno restrizioni e zero moderazione, i malware si diffondono a macchia d’olio. È facile rimanere infettati da un keylogger pericoloso, da un programma botnet o da altri malware dannosi.
  • Attività illecite/storefront – Il dark web è sede di una pletora di attività criminali, soprattutto quando si tratta degli storefront. A differenza del clear web – un’area limitata da leggi e regolamenti – il dark web contiene negozi online illegali, venditori che vendono armi, droghe, media illegali e altri prodotti e servizi non consentiti sul clear web.
  • Furto d’identità – il dark web contiene molti database che contengono informazioni rubate agli utenti, dalle e-mail alle password ai codici fiscali e via dicendo. Sul dark web è possibile vedere il prodotto del furto d’identità, o diventarne vittime.

Rimanere al sicuro sul Dark Web

Equipaggiatevi con software di sicurezza

Prima di avventurarvi nel dark web, assicuratevi che il dispositivo su cui lo state facendo sia dotato di un software di sicurezza essenziale. Dovrete disporre di un programma antivirus e antimalware in tempo reale che vi notifichi se viene rilevato qualcosa di sospetto sul vostro dispositivo.

Il dark web vi dà l’anonimato fino a un certo punto, ma il vostro ISP può comunque avere accesso a informazioni come il tipo di browser che state usando. Una soluzione efficace è quella di scaricare una VPN per una maggiore sicurezza. Dal momento che criptate tutto il vostro traffico online, anche il vostro ISP non sarebbe in grado di spiare le vostre attività. 

Attenti a dove cliccate

Invece di digitare il sito o il servizio che si desidera visitare come si farebbe nel clear web, il dark web utilizza link che contengono stringhe casuali di lettere e numeri.

Prima di immergervi nel dark web, fate attenzione a individuare i link che sono sicuri da visitare e quelli che dovreste evitare. Ci sono intere comunità online dedicate ad aiutare i nuovi utenti a navigare nel dark web, pertanto entrate a far parte di questi cerchi.

Informazioni sull’autore

Matthew Stern

 

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.