banner
Ripple ha venduto le azioni MoneyGram
Ripple ha venduto le azioni MoneyGram
Blockchain

Ripple ha venduto le azioni MoneyGram

By Alfredo de Candia - 7 Dic 2020

Chevron down

Nell’ultima settimana abbiamo visto come Ripple ha venduto buona parte delle azioni che aveva in MoneyGram, per un totale di oltre 2 milioni di azioni. 

Nel relativo documento, possiamo vedere come sono state effettuate ben 6 transazioni di vendita a partire dal 27 novembre scorso e precisamente: 

  • 27 novembre, 255.748 azioni ad un prezzo unitario di $7,47;
  • 30 novembre, 461.706 azioni ad un prezzo unitario di $6,93;
  • 1 dicembre, 240.794 azioni ad un prezzo unitario di $6,99;
  • 2 dicembre, 331.570 azioni ad un prezzo unitario di $6,67;
  • 3 dicembre, 533.929 azioni ad un prezzo unitario di $6,42;
  • 4 dicembre, 220.183 azioni ad un prezzo unitario di $6,52. 

Questo ha permesso a Ripple di recuperare oltre 15 milioni di dollari dal mercato azionario. L’importante e massiccia vendita, ha fatto crollare il prezzo delle azioni, che solo il 23 novembre avevano toccato oltre 8 dollari.

Ripple ha ancora azioni di MoneyGram

Nonostante questa vendita, Ripple ha ancora oltre 6 milioni di azioni ma ha anche una garanzia di comprarne altrettante così da raggiungere oltre 12 milioni di azioni che ammontano a quasi il 17% della quota in MoneyGram

Inoltre Ripple ha ottenuto la possibilità di incrementare il proprio stake fino al 15% nei prossimi anni ed in questo modo otterrà l’acquisizione dei 50 milioni di dollari come era stato accordato in maniera precedente. 

Invece per il futuro Ripple già prevede di vendere altri 4 milioni di azioni ed anche con quella vendita riuscirebbe a mantenere una quota in MoneyGram, anche se questo andrebbe di nuovo ad influire sul prezzo delle azioni.

Ricordiamo che MoneyGram ha implementato la tecnologia di Ripple per permettere pagamenti tra Stati Uniti e Messico e rendere le transazioni più sicuri e veloci, infatti solo MoneyGram detiene il 10% di tutte le transazioni che avvengono tra i due paesi.

Alfredo de Candia
Alfredo de Candia

Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.