Ripple ha pagato 16 milioni di incentivi a MoneyGram in XRP
Ripple ha pagato 16 milioni di incentivi a MoneyGram in XRP
Altcoin

Ripple ha pagato 16 milioni di incentivi a MoneyGram in XRP

By Marco Cavicchioli - 5 Mag 2020

Chevron down

Nel solo primo trimestre dell’anno Ripple ha versato a MoneyGram 16,6 milioni di dollari di incentivi in XRP. 

È quanto si legge nel MoneyGram International Reports del Q1 2020, dove si sottolinea anche che il totale degli incentivi pagati complessivamente nei due trimestri precedenti fosse solamente di 11,3 milioni. 

Si è trattato pertanto di un notevole aumento, tanto che il CEO di MoneyGram, Alexander Holmes, ha dichiarato: 

“Continuiamo a essere estremamente soddisfatti della partnership Ripple”. 

MoneyGram è una società quotata in borsa, pertanto ha l’obbligo di pubblicare queste informazioni ogni trimestre. I 16,6 milioni sono stati pagati da Ripple in XRP come commissioni sullo sviluppo del suo mercato. 

Ripple sta pagando queste commissioni a MoneyGram come incentivo perché questa utilizzi la sua soluzione RippleNet, e per l’immissione di liquidità nei mercati degli exchange, in particolare tramite la sua piattaforma ODL (On-Demand Liquidity).

Le commissioni vengono pagate in XRP e MoneyGram ha dichiarato che vende sul mercato gli XRP non appena li riceve. In altre parole, l’azienda non conserva gli XRP che guadagna.

Nonostante ciò, durante l’anno in corso il prezzo di XRP sui mercati è cresciuto. Ad inizio anno valeva meno di 0,2 $, mentre ora vale circa 0,22 $. A dire il vero, a metà febbraio era salito fino a quasi 0,34 $, per poi crollare a 0,13 $ durante la crisi dei mercati finanziari di metà marzo. Da allora però il prezzo si è ripreso, con una risalita lenta ma relativamente costante fino ai 0,22 $ attuali. 

Ripple paga incentivi anche a diversi altri clienti, sempre per l’utilizzo delle proprie soluzioni, come ad esempio PNB Bank e goLance. 

Ripple ha dichiarato che questa tipologia di programmi di incentivazione sono un pratica comune per le aziende in crescita e che anche alcuni player affermati come Visa, Mastercard e Paypal le utilizzano. 

 

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 25mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.