banner
Spencer Dinwiddie, NBA, pronto a tokenizzare tutto con Bison Trails
Spencer Dinwiddie, NBA, pronto a tokenizzare tutto con Bison Trails
Blockchain

Spencer Dinwiddie, NBA, pronto a tokenizzare tutto con Bison Trails

By Alfredo de Candia - 17 Dic 2020

Chevron down

In un comunicato stampa diffuso oggi, Bison Trails ha annunciato di aver stretto una partnership con Calaxy, azienda guidata dal noto professionista dell’NBA, Spencer Dinwiddie, cui toccherà il compito di diventare validatore delle blockchain di Flow e Polkadot.

Ricordiamo che il noto giocatore di basket porta avanti una missione personale per l’adozione della blockchain e delle crypto e lui stesso ha recentemente tokenizzato il suo contratto con i Brooklyn Nets e ha finanziato con ben 12 milioni la campagna di Flow, quindi adesso il suo collegamento con questo progetto diventa ancora maggiore.

Grazie al supporto di Bison Trails, Calaxy riuscirà a diventare validatore ed a partecipare attivamente su due blockchain distinte in modo da incassare un doppio reward dai relativi premi di staking. 

Questo è uno dei pochi esempi, se non il primo, in cui una celebrità del suo livello partecipa attivamente allo staking e come validatore su una blockchain. Questo avrebbe un impatto positivo anche su coloro che non saprebbero chi votare o delegare i loro voti, rendendo più attiva la partecipazione degli utenti che possono fornire supporto al loro beniamino.

Spencer Dinwiddie dalla NBA alle crypto

Bisogna pensare in maniera innovativa e coinvolgere anche le persone dello sport affinché si diffonda un messaggio nuovo come quello delle crypto e della blockchain, come ha spiegato il CEO di Bison Trails, Joe Lallouz:

“We’re excited to work with Spencer Dinwiddie to power staking for Calaxy. As an innovative thinker in the crypto space, and a prominent professional athlete, Spencer Dinwiddie’s participation on Flow and Polkadot will help move the ecosystem forward by introducing more people to crypto. We look forward to seeing how our work together will help grow the Flow and Polkadot communities.” 

L’obiettivo di Calaxy è diventare un social medial per questo tipo di tecnologia ed unire il mondo crypto con il maggior numero di persone, ha sottolineato il CEO di Calaxy, ovvero il giocatore dell’NBA Spencer Dinwiddie:

“As Calaxy becomes the social engagement application of the future, it is business-critical for us to work with innovative and credible partners like Bison Trails who will support the backend infrastructure and drive participation with the utmost security. The growth within the industry has presented a tremendous opportunity for a lot of emerging blockchain-powered companies. The benefits of delegating to Calaxy nodes will further enhance the industry and continue to foster a collaborative environment as a whole.”

Infine ricordiamo che Bison Trails ha puntato non solo su Flow, ma anche su Solana di recente ha anche stretto una partnership con Coinbase Custody proprio per lo staking. Bison Trails è anche sostenitore del progetto ZKValidator che supporta le blockchain di Polkadot, Cosmos, NEAR e Kusama e quindi in futuro è possibile che vedremo anche altre novità su quelle blockchain.

Alfredo de Candia
Alfredo de Candia

Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.