banner
Coinbase: fine del trading per Ripple (XRP)
Coinbase: fine del trading per Ripple (XRP)
Altcoin

Coinbase: fine del trading per Ripple (XRP)

By Alfredo de Candia - 29 Dic 2020

Chevron down

L’exchange Coinbase ha oggi annunciato di sospendere il trading di XRP.

Insomma, sono momenti di terrore per gli utenti che holdano XRP a seguito della quasi decisione della SEC di fare causa a Ripple. 

L’accusa della SEC ha scatenato un effetto domino sul prezzo e infatti in molti stanno vendendo la crypto facendo crollare il suo prezzo. Ma soprattutto gli exchange stanno iniziando a delistarla dalle proprie piattaforme perché è un asset troppo rischioso.

Per esempio, oggi Coinbase ha dato l’annuncio del delisting a partire dal prossimo 19 gennaio e quindi gli utenti hanno fino a quella data per decidere cosa fare. Su Coinbase l’asset fu aggiunto l’anno scorso.

Coinbase e gli altri: gli exchange delistano XRP

Anche OKCoin ha fatto sapere che delisterà l’asset il prossimo 4 gennaio e gli utenti dovranno decidere se prelevarlo e provare a venderlo altrove, mentre sarà chiusa definitivamente ogni possibilità di trading o di deposito.

Crypto.com delisterà l’asset invece il prossimo 19 gennaio ma solo per gli utenti americani, quindi il resto del mondo non sarà affetto da questo delisting e gli utenti potranno continuare a fare i prelievi dalla loro piattaforma senza problemi.

Le cose non vanno meglio anche ad Hong Kong, dove la piattaforma OSL ha deciso la sospensione immediata dei pagamenti e del servizio di trading dell’asset: qui possiamo vedere un intervento da parte di Calvin Ayre in merito alla vicenda. Per lui XRP è illegale:

Scenario identico lo troviamo sull’exchange di Beaxy che ha fatto sapere di aver bloccato il trading di Ripple: chiunque potrà ancora prelevare dal proprio account i propri XRP.

Bitstamp chiuderà il trading ed i depositi il prossimo 8 gennaio, ma solo per gli utenti americani; il resto delle nazioni non avranno problemi e potranno continuare ad effettuare le operazioni sull’exchange.

Segnaliamo anche lo stop da parte di Simplex, Bitwise e B2C2, quindi un delisting che colpisce quasi ogni exchange

Per il momento Binance non ha comunicato aggiornamenti riguardo l’asset, ma è molto probabile che verrà eliminato per gli utenti statunitensi e dalla sua piattaforma americana Binance US.

Sembra invece quasi uno scherzo uno degli ultimi messaggi di Ripple nel suo canale Twitter, in cui si augurano buone feste a tutti. Visto la situazione attuale ha un pessimo timing.

Alfredo de Candia
Alfredo de Candia

Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.