banner
Bitcoin pronto per i 40.000$ secondo il co-fondatore di Gemini
Bitcoin pronto per i 40.000$ secondo il co-fondatore di Gemini
Bitcoin

Bitcoin pronto per i 40.000$ secondo il co-fondatore di Gemini

By Marco Cavicchioli - 7 Gen 2021

Chevron down

Il co-fondatore del noto exchange crypto Gemini, Cameron Winklevoss, sostiene che il prezzo di bitcoin sia pronto per raggiungere i 40.000$.

Su Twitter ha scritto

“Bitcoin si sta preparando a balzare sui 40K”. 

In effetti dopo aver abbattuto la soglia psicologica dei 30.000$, qualche giorno fa, diversi analisti sostenevano che la successiva resistenza sarebbe stata attorno ai 39.000$. Quindi Winklevoss non fa altro che aderire al gruppo di coloro che credono che l’attuale trend al rialzo non abbia grossi ostacoli fino proprio alle soglie dei 40.000$. 

Va però anche sottolineato che questo trend è chiaramente dovuto ad una crescita parabolica del prezzo di BTC. 

Prendendo ad esempio in esame le ultime quattro settimane, gli incrementi in percentuale sono stati rispettivamente +27%, +0%, +26%, +27%, mentre prendendo in esame gli ultimi quattro mesi sono stati rispettivamente +0%, +50%, +26%, +94%. 

Il co-fondatore di Gemini e gli altri: le previsioni su Bitcoin

Ma non è solo Cameron Winklevoss a sostenere l’ipotesi del raggiungimento dei 40.000$. Ad esempio lo ipotizza anche l’analista Alex Krüger che ieri ha scritto su Twitter: 

“Sì, 40K alla fine della settimana. Se sei short a 36K puoi andare nel panico”. 

A guidare questo trend potrebbero essere i volumi di scambio su PayPal.

Secondo quanto rivelato da Santiago Roel Santos, i volumi di scambio di BTC su PayPal in questi giorni sarebbero ai massimi storici, sebbene questi scambi siano iniziati solamente da pochi mesi.

In particolare Roel Santos sottolinea come questo record si sia verificato ieri, ovvero proprio nel giorno degli scontri al Congresso americano contro l’elezione del nuovo presidente. 

Il fatto che ultimamente spesso il prezzo di bitcoin sia aumentato durante i giorni festivi suggerisce piuttosto chiaramente che acquistare in massa siano stati soprattutto utenti retail, ed i dati riguardo gli scambi su PayPal non fanno altro che supportare questa ipotesi. È anche necessario sottolineare che mai prima ad ora era stato possibile acquistare BTC direttamente su PayPal.

Pertanto quello attuale è uno scenario che non si era mai verificato prima sui mercati crypto, e per questo non può essere valutato solamente ricorrendo ai confronti con il passato. Il contesto è evoluto, proprio nel corso del 2020, e ciò a cui stiamo assistendo ora solamente la conseguenza di tutto ciò.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 25mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.