banner
Janet Yellen: “Incoraggiare l’uso delle criptovalute”
Janet Yellen: “Incoraggiare l’uso delle criptovalute”
Criptovalute

Janet Yellen: “Incoraggiare l’uso delle criptovalute”

By Eleonora Spagnolo - 22 Gen 2021

Chevron down

Janet Yellen torna a parlare di criptovalute e ne riconosce il potenziale. A distanza di qualche giorno da una dichiarazione in cui si mostrava ancora una volta scettica, emerge il testo scritto di una recente audizione alla Commissione Finanze del Senato. 

In un primo momento era emerso il suo timore che le criptovalute servissero a scopi illeciti, cosa per altro smentita dai dati. Tanto è bastato comunque a far crollare il mercato e a spaventare gli investitori, che temono che possa arrivare una regolamentazione più rigida. 

Nella testimonianza scritta invece si legge il suo pensiero in modo più approfondito. Alla domanda su cosa pensasse delle criptovalute e dell’eventualità di introdurre una regolamentazione, ha risposto: 

“Penso che sia importante considerare i benefici delle criptovalute e di altri beni digitali e il potenziale che hanno per migliorare l’efficienza del sistema finanziario. Allo stesso tempo, sappiamo che possono essere utilizzati per finanziare il terrorismo, facilitare il riciclaggio di denaro e sostenere attività maligne che minacciano gli interessi di sicurezza nazionale degli Stati Uniti e l’integrità dei sistemi finanziari internazionali. Penso che abbiamo bisogno di guardare da vicino come incoraggiare il loro uso per attività legittime e allo stesso tempo limitare il loro uso per attività maligne e illegali. Se confermata, ho intenzione di lavorare a stretto contatto con il Federal Reserve Board e gli altri regolatori federali di banche e titoli su come implementare un efficace quadro normativo per queste e altre innovazioni fintech”.

Come interpretare le parole di Janet Yellen sulle criptovalute

Queste sue parole danno numerose indicazioni circa il futuro delle criptovalute degli Stati Uniti se Janet Yellen fosse confermata Segretario del Tesoro USA.

  1. Janet Yellen riconosce che le criptovalute sono portatrici di innovazione e pertanto va incoraggiato il loro uso legittimo;
  2. Allo stesso tempo possono avere degli utilizzi distorti, quali il finanziamento del terrorismo o di attività criminali, attività vanno contrastate;
  3. Quando entrerà in carica ufficialmente, lavorerà con le autorità competenti tra cui il Federal Reserve Board per arrivare a creare una regolamentazione.

In pratica lo scenario legislativo degli Stati Uniti è destinato a cambiare. Nel frattempo per il momento è scongiurata l’approvazione del nuovo regolamento che renderebbe i wallet non anonimi. Si trattava di un’iniziativa del precedente segretario del Tesoro Steve Mnuchin, che è stata “congelata” dal neo presidente USA Joe Biden. Questo vuol dire che gli interlocutori, cioè le aziende crypto, possono avere del tempo per essere coinvolte e dire la loro affinché si arrivi ad un sistema legislativo che non penalizzi il settore. 

Eleonora Spagnolo
Eleonora Spagnolo

Giornalista con la passione per il web e il mondo digitale. È laureata con lode in Editoria multimediale all’Università La Sapienza di Roma e ha frequentato un master in Web e Social Media Marketing.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.