banner
Bitcoin sostituirà l’oro, la Banca del Singapore ne è certa
Bitcoin sostituirà l’oro, la Banca del Singapore ne è certa
Bitcoin

Bitcoin sostituirà l’oro, la Banca del Singapore ne è certa

By Amelia Tomasicchio - 28 Gen 2021

Chevron down

Secondo la Banca del Singapore, Bitcoin, ma anche le altre crypto, potrebbero rappresentare i tradizionali asset di investimento come per esempio l’oro.

Infatti, Mansoor Mohi-uddin, il capo economo della banca, ha scritto che questo potrebbe accadere anche grazie al fatto che Bitcoin ha una supply limitata a 21 milioni, al contrario di altri asset che possono essere sempre stampati o prodotti.

Tra l’altro, ormai anche i grandi fondi di investimento e le istituzioni stanno investendo in crypto o si stanno seguendo il settore, come per esempio Grayscale, Microstrategy, Black Rock e via dicendo.

“In primo luogo, gli investitori hanno bisogno di istituzioni affidabili per essere in grado di detenere le valute digitali in modo sicuro. In secondo luogo, la liquidità deve migliorare significativamente per ridurre la volatilità a livelli gestibili. Bitcoin è altamente volatile, come dimostra il suo rally nell’ultimo anno da 4.000 a più di 40.000 dollari e poi di nuovo verso i 30.000 dollari. Bitcoin è anche correlato con le azioni e altre attività di rischio piuttosto che essere scambiato come un rifugio sicuro anticiclico. In una crisi finanziaria, le criptovalute hanno maggiori probabilità di essere scaricate dagli investitori durante un crollo del mercato, come è successo all’inizio della pandemia nel marzo 2020.”

Mohi-uddin ritiene che Bitcoin non possa essere un metodo di pagamento per colpa della sua alta volatilità, ma d’altra parte, invece, è un ottimo safe haven proprio come l’oro, anzi meglio dell’oro tanto da poterlo sostituire come investimento.

Bitcoin, l’oro e la crisi dovuta al Covid-19

Anche se era da un po’ di anni che il valore di Bitcoin faticava a raggiungere il suo all time high del 2017, con la crisi dovuta alla pandemia da Coronavirus e al fatto che la FED ha deciso di stampare denaro – cosa che sicuramente causerà inflazione – molte persone hanno deciso di investire il proprio denaro in Bitcoin al fine di proteggere i propri averi. 

Questa teoria è condivisa anche da Mohi-uddin, che ha infatti spiegato:

“I governi sono molto diffidenti nei confronti di qualsiasi tecnologia che potrebbe potenzialmente sostituire le valute nazionali. Tale tecnologia ridurrebbe la capacità dei politici di stampare denaro durante le crisi economiche”.

Bitcoin e oro

Anche Anthony Scaramucci qualche giorno fa ha paragonato Bitcoin all’oro spiegando che gli investimenti in BTC sono sicuri tanto quanto quelli nell’asset. 

Tra l’altro, analizzando negli ultimi cinque anni, possiamo notare come l’oro è salito di valore del 77%, mentre per Bitcoin si tratta di un incredibile +6.388%.

 

Amelia Tomasicchio
Amelia Tomasicchio

Esperta di digital marketing, Amelia inizia a lavorare nel settore fintech nel 2014 dopo aver scritto la sua tesi di laurea sulla tecnologia Bitcoin. Precedentemente è stata un'autrice di Cointelegraph e CMO di Eidoo. Oggi è co-founder e direttrice di Cryptonomist.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.