banner
Ripple: numeri in crescita nel 2020, nonostante la SEC
Ripple: numeri in crescita nel 2020, nonostante la SEC
Altcoin

Ripple: numeri in crescita nel 2020, nonostante la SEC

By Eleonora Spagnolo - 28 Gen 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

Il 2020 di Ripple è stato un anno ricco di successi. Questo quanto sostiene il CEO Brad Garlinghouse. 

Anzi, nonostante la causa con la SEC, da Ripple sono certi che il 2021 sarà ancora migliore. Ha detto Brad Garlinghouse: 

“Abbiamo chiuso l’anno forti e con la nuova amministrazione e la leadership della SEC che dovrebbe essere confermata nei prossimi mesi – mi sento ben preparato e fiducioso che abbiamo la squadra giusta qui a Ripple e gli ingredienti sul posto per rendere il 2021 ancora più di successo dell’anno scorso”. 

I numeri di Ripple nel 2020

Che il 2020 sia stato un anno di crescita per Ripple lo dicono i numeri. Su RippleNet sono state elaborate oltre 3 miliardi di transazioni, 5 volte di più rispetto al 2019, per un valore totale di 2,4 miliardi di dollari. 

Sono cresciuti anche i clienti (istituzionali si intende), con contratti chiusi al ritmo di 2 a settimana, in tutto il mondo. Anzi, sottolinea il CEO, che anche dopo che si era diffusa la notizia della causa con la SEC, 15 nuovi partner si sono uniti a Ripple. L’area più prolifica è l’Asia Pacifica, dove, dice il CEO, solo qualche settimana fa è stato ufficializzato l’ultimo accordo con Mobile Money

È stato anche lanciato il servizio Line of Credit, che permette ai clienti ODL di ottenere pagamenti transfrontalieri istantanei utilizzando XRP.

A proposito di XRP

Ripple sta costruendo un ecosistema dove al centro c’è XRP, il token di Ripple (al centro della controversia con la SEC). A contribuire a questo sviluppo ci sono Ledger XRP e Ripple X, oltre alla XRP Ledger Foundation. Una delle possibili innovazioni a cui vuole contribuire Ripple è la diffusione delle valute digitali di Stato. Per questo l’azienda tramite XRPL collabora con le banche centrali con cui sta sviluppando:

“ protocolli che supportano lo scambio diretto di CBDC su XRPL, utilizzando XRP come valuta ponte”.

Oggi, fa sapere il CEO di Ripple, RippleX raggiunge 12 milioni di utenti attraverso XRPL e il protocollo Interledger, e collabora con più di 40 aziende che sostengono l’utilità di XRP, mentre ci sono oltre 100 progetti che attualmente utilizzano XRPL.

Uno sguardo al 2021

Ripple ha già iniziato ad affrontare il 2021. Può contare su un team di tutto rispetto, che mette insieme persone con esperienza nelle più grandi aziende fintech al mondo, come Apple, PayPal, Amazon, Tesla e Twitter. Brad Garlinghouse cita: 

  • Devraj Varadhan (SVP of Engineering), 
  • Pete Webb (VP of Platform & Technical Operations), 
  • Gap Kim (VP of Marketing), 
  • Stan Wilson (VP of Business Development), 
  • Mariel Kelley (VP of People), 
  • Vidya Mani (VP of RippleNet Engineering), 
  • Mark Johnson (VP of Sales). 

A loro si aggiunge Sandie O’Connor, l’ex Chief Regulatory Affairs Officer di JPMorgan Chase, che invece fa parte del consiglio di amministrazione con il compito di fornire consigli utili soprattutto per le modifiche alla regolamentazione degli Stati Uniti. 

Conclude a tal proposito Brad Garlinghouse:

“Mentre l’azienda – e l’industria delle criptovalute – ha affrontato alcuni tempi turbolenti, una cosa rimane costante: Ripple è completamente dedicata alla nostra visione, l’Internet of Value, servendo i nostri clienti e partner, e spingendo per la chiarezza normativa di cui l’industria ha bisogno”. 

Eleonora Spagnolo
Eleonora Spagnolo

Giornalista con la passione per il web e il mondo digitale. È laureata con lode in Editoria multimediale all’Università La Sapienza di Roma e ha frequentato un master in Web e Social Media Marketing.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.