banner
Cardano (ADA), il prezzo sale e torna ai valori del 2018
Cardano (ADA), il prezzo sale e torna ai valori del 2018
Altcoin

Cardano (ADA), il prezzo sale e torna ai valori del 2018

By Eleonora Spagnolo - 2 Feb 2021

Chevron down

Il prezzo di Cardano (ADA) sta letteralmente volando. Oggi ADA sta guadagnando il 18% ed è tra le migliori performance di giornata. Il rialzo odierno si somma all’importante movimento di ieri, quando Cardano ha messo a segno un ottimo +16%.

Attualmente, secondo Coinmarketcap, ADA vale 0,42 dollari, e ha più che raddoppiato il prezzo con cui ha aperto il 2021, quando valeva “solo” 18 centesimi. 

Questo incremento di valore ha portato Cardano a scalare la classifica delle maggiori capitalizzate, piazzandosi al 6° posto, dietro Polkadot, lontana però di ben 2 miliardi di dollari. 

Cosa sta succedendo al prezzo di Cardano (ADA)

Dalla Cardano Foundation, IOHK o dal CEO Charles Hoskinson non ci sono particolari news che giustificano l’aumento del prezzo di Cardano. 

In un periodo in cui l’elevata volatilità sembra giustificata solo dalle scommesse che partono dal gruppo Reddit di WallStreetBets, Cardano sembra fare eccezione. Non ci sarebbe nulla di simile a quanto accaduto su Gamestop (o su Ripple) in corso, nonostante sembra esistano dei gruppi Telegram che si starebbero organizzando per pomparla. 

Ad influire però sul prezzo potrebbe essere stata la notizia secondo cui Grayscale Investments starebbe aprendo dei trust dedicati ad ADA. Oltre a Cardano, Grayscale potrebbe presto aggiungere Trust di Aave, Polkadot, e Monero. Quattro criptovalute che andrebbero ad incrementare i suoi assets under management (AUM) che al 1 febbraio valevano 26,4 miliardi di dollari. 

Tuttavia questo non vuol dire che presto vedremo Cardano tra i prodotti di investimento di Grayscale. Come ha spiegato la compagnia:

“Occasionalmente, faremo dei depositi di riserva, anche se un deposito non significa che porteremo un prodotto sul mercato”.

Ad ogni modo il prezzo di ADA è tornato per la prima volta da febbraio 2018 a rivedere i 40 centesimi. Resta però molto distante dal suo all time high di 1,33 dollari, toccato il 4 gennaio 2018. 

All’epoca però Cardano conobbe una salita decisamente veloce, in concomitanza con il resto del settore. Proprio come il resto del settore, allo scoppiare della bolla speculativa, precipitò verso il basso fino a valere circa 14 centesimi a marzo 2018. A maggio era tornata a valere 37 centesimi, ma da lì ha iniziato una lenta discesa. Con il crollo dei mercati di marzo il suo valore era addirittura calato fino a 4 centesimi. Da lì è iniziato un lento percorso che in un anno ha visto il prezzo di Cardano moltiplicarsi di 10 volte. 

Più una crescita strutturale che una febbre da pump. 

Eleonora Spagnolo
Eleonora Spagnolo

Giornalista con la passione per il web e il mondo digitale. È laureata con lode in Editoria multimediale all’Università La Sapienza di Roma e ha frequentato un master in Web e Social Media Marketing.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.