banner
Dogecoin prossimo obiettivo su Reddit nonostante RobinHood
Dogecoin prossimo obiettivo su Reddit nonostante RobinHood
Altcoin

Dogecoin prossimo obiettivo su Reddit nonostante RobinHood

By Marco Cavicchioli - 2 Feb 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

Nonostante le restrizioni temporanee su RobinHood siano ancora attive, Dogecoin (DOGE) potrebbe essere il prossimo obiettivo di pump. 

Tutto nasce sulla community Reddit WallStreetBets, che ormai conta più di 8 milioni di iscritti, con il titolo GameStop (GME), quotato al Nasdaq. 

Osservando il grafico del prezzo di GME si nota subito come il pump si sia interrotto ad un certo punto giovedì 28 gennaio.

Fino al 21 gennaio il prezzo era sempre stato sotto i 50$, ma a partire dal 22 ha iniziato a crescere, con un vero e proprio boom dal 26 al 28 gennaio, quando da 80$ è improvvisamente balzato fino a quasi 500$. 

A partire dalla mattina di giovedì 28 la crescita si è arrestata, con il prezzo precipitato a 126$ per poi risalire a 350$. Il giorno successivo è sceso quasi a 250$, per poi scendere ancora ieri anche sotto quota 200$. 

Pertanto proprio giovedì 28 il pump si è interrotto.

Quello è stato anche il giorno in cui RobinHood ha annunciato le restrizioni a causa di un eccesso di volatilità. 

Tali restrizioni sono ancora in atto, e coinvolgono anche le criptovalute.

Nel frattempo l’attenzione degli speculatori si è spostata su altri asset, come XRP, il cui tentativo di pump, partito sempre da WallStreetBets, è fallito.

I dubbi sul pump di Dogecoin con Robinhood

Il prossimo tentativo pare sarà su Dogecoin, ma è lecito avere alcuni dubbi. 

Sebbene l’interesse della community WSB nei confronti di DOGE sia evidente, non risulta che la stessa community stia organizzando un pump su questa criptovaluta.

Qualche giorno fa invece sembrò che in qualche modo fossero coinvolti nel precedente pump che ha portato il prezzo di DOGE da 7,7 millesimi di dollaro ad oltre 70 millesimi in poco più di 24 ore, pertanto anche se potrebbero non sembra coinvolti in qualche modo potrebbero averci a che fare. 

Stavolta dietro l’iniziativa del nuovo tentativo di pump, previsto per giovedì 4 febbraio, ci sono direttamente alcuni utenti della community r/dogecoin che ormai ha superato i 750.000 iscritti. 

Ma in realtà anche il precedente pump di DOGE del 27 e 28 gennaio forse è stato ostacolato dalle restrizioni di RobinHood. 

Esistono quindi perlomeno tre motivi per dubitare che il 4 febbraio ci possa effettivamente essere un nuovo pump del prezzo di Dogecoin. 

  1. Dietro a questo tentativo potrebbe non esserci l’enorme community di WallStreetBets, ma solamente la più piccola community della subreddit di Dogecoin;
  2. Le restrizioni su RobinHood sono ancora attive;
  3. l’ultimo tentativo simile,ovvero quello di XRP, è praticamente fallito.
Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

"Classe 1975, Marco è stato il primo a fare divulgazione su YouTube in Italia riguardo Bitcoin. Ha fondato ilBitcoin.news ed il gruppo Facebook "Bitcoin Italia (aperto e senza scam)".

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.