banner
Bitcoin come l’oro: esperti a confronto
Bitcoin come l’oro: esperti a confronto
Bitcoin

Bitcoin come l’oro: esperti a confronto

By Eleonora Spagnolo - 22 Feb 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

Il valore di un bitcoin è stato pari ad un chilogrammo di oro. Anzi, ieri lo ha persino superato.

 Ieri infatti un grammo di oro valeva 57 dollari, proprio quando Bitcoin valeva 57.000 dollari.

Oggi però Bitcoin sta ritracciando come tutto il mercato e si trova ora a 53.000 dollari circa. 

Ma la crescita di questi giorni ha fatto aumentare anche la capitalizzazione di Bitcoin, arrivata a valere 1.000 miliardi, un decimo di quella dell’oro che vale 10 miliardi.

Bastano questi numeri a spiegare perché Bitcoin si sta accreditando sempre di più come riserva di valore. 

Bitcoin vs oro: la parola agli esperti

A tal proposito Business Insider ha intervistato 10 esperti chiedendo loro un parere sul paragone tra Bitcoin e oro. 

Sul fronte dei sostenitori dell’oro, spicca il parere di David Rosenberg, di Rosenberg Research ex di Merrill Lynch:

“Il mio voto sarebbe per l’oro perché ha migliaia di anni di storia come riserva di valore, ha un quinto della volatilità del bitcoin e non affronta lo stesso rischio di concorrenza. Il giorno in cui la regina Elisabetta scambierà le cinque libbre d’oro della sua corona con le criptovalute è il giorno in cui cambierò rotta”.

Storia dell’oro vs volatilità di Bitcoin spingono la maggior parte degli investitori a scegliere il primo. Ma non tutti la pensano così. Di parere opposto è infatti Anthony Pompliano, Pomp Investment e Morgan Creek Digital Assets:

“Bitcoin è un miglioramento di 100 volte rispetto all’oro come riserva di valore. Il mondo se ne sta rendendo conto e sta cominciando a rivalutare la valuta digitale in tempo reale. Anche se il bitcoin è aumentato di centinaia di percento negli ultimi mesi, è probabile che continui ad apprezzarsi in termini di dollari USA nei prossimi anni. Sospetto che la quota di mercato del bitcoin supererà quella dell’oro entro il 2030. Per questo motivo, non possiedo oro e ho una percentuale materiale del mio patrimonio netto investito in bitcoin”.

C’è poi la via di mezzo, rappresentata da Peter Cardillo, di Spartan Capital Securities LCC: 

“Prima o poi, la gente si renderà conto che la mossa del Bitcoin è più una mossa speculativa che una vera ragione fondamentale. Ci sarà un posto per i Bitcoin, ma non credo che sostituirà l’oro o le valute di carta”.

Eleonora Spagnolo
Eleonora Spagnolo

Giornalista con la passione per il web e il mondo digitale. È laureata con lode in Editoria multimediale all’Università La Sapienza di Roma e ha frequentato un master in Web e Social Media Marketing.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.