banner
Bitcoin: un guadagno a doppia cifra in una settimana
Bitcoin: un guadagno a doppia cifra in una settimana
Trading

Bitcoin: un guadagno a doppia cifra in una settimana

By Federico Izzi - 19 Feb 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

Anche questa settimana si avvia a concludersi con il vento in poppa per Bitcoin e la maggior parte delle principali big, che registrano un guadagno a doppia cifra. 

Per la regina delle criptovalute, Bitcoin, è la quarta settimana consecutiva al rialzo, un evento che da settembre si era già verificato per due volte ma a differenza delle precedenti si tratta dell’apprezzamento di valore più alto di sempre con un guadagno di oltre 23.000 dollari dai minimi di fine gennaio. 

coin360 20210219
Fonte: COIN360.com

Brilla Binance Coin (BNB)

Nelle ultime ore non è solo Bitcoin a brillare ma segue il momento di gloria sia per Binance Coin (BNB) che per Polkadot (DOT). Entrambe registrano nuovi massimi storici.

BNB 20210219

Per Binance Coin nel corso delle ultime 24 ore il prezzo sale di oltre il 50% volando per la prima volta oltre i 290 dollari. La capitalizzazione di Binance cresce vertiginosamente sopra i 42 miliardi di dollari conquistando la terza posizione nella classifica delle maggiori capitalizzate scavalcando anche la stablecoin di Tether.

Il market cap totale registra nuovi record storici, salendo oltre i 1.615 miliardi di dollari con Bitcoin ad un passo dal trilione anche se cede parte della quota di mercato arretrando nuovamente al 60%, il livello più basso dall’ottobre scorso. Questo è dovuto ad una stagione delle altcoin che continua a segnare numeri eccezionali. Dal totale della capitalizzazione di 1.600 miliardi, tolta quella del Bitcoin, la capitalizzazione totale delle altcoin supera per la prima volta i 635 miliardi di dollari, oltre 100 miliardi dai precedenti picchi del gennaio 2018. 

I volumi nelle ultime ore scendono sotto i 630 miliardi di dollari. In queste ultime ore sia Bitcoin che Ethereum scambiano un controvalore di poco superiore agli 8 miliardi di dollari, entrambe superate per scambi giornalieri dal token di Binance che nelle ultime 24 ore registra gli scambi più alti di sempre, dal suo lancio avvenuto nel 2017, a oltre 8,5 miliardi.

Tra le migliori della giornata che apre il fine settimana, emerge un’altra realtà effervescente: PancakeSwap (CAKE), tra i migliori rialzi di giornata insieme a Binance Coin e DODO token. Pancake e DODO sono in rialzo di oltre il 50%. 

La settimana si avvia a concludersi molto positivamente per le privacy coin, in decisa controtendenza rispetto alle precedenti, che invertono la tendenza. In particolare Dash sale dai livelli di venerdì scorso del 100%, raddoppiando il valore, salendo a 340 dollari, il livello più alto degli ultimi tre anni. 

DeFiPulse 20210219

Il valore del collaterale immobilizzato sui progetti di finanza decentralizzata sale ed è per la prima volta ad un passo dai 42 miliardi di dollari, con Maker che stabilisce un nuovo record di valore bloccato a 7 miliardi di dollari. Seguono Aave e Compound, entrambe sopra i 5 miliardi. Questi record, nonostante il decremento dei token bloccati sui progetti DeFi, rispetto ai massimi registrati negli ultimi giorni.

BTC 20210219
Grafico Bitcoin by Tradingview

Bitcoin (BTC) in guadagno tocca i 53.000 dollari

Per la prima volta nella sua storia Bitcoin si avvia a concludere le quotazioni settimanali sopra i 50.000 dollari, un rialzo che caratterizza il trend da fine gennaio e che al momento non soffre di nessuna sosta. 

Una eventuale movimento al ribasso inizierebbe a preoccupare solamente con le quotazioni sotto i 46.000 dollari, livelli che coincidono con l’effetto Tesla che si è innescato lunedì 8 febbraio scorso. Trovandoci a 53.000 dollari, il prezzo del Bitcoin è sempre più in un territorio inesplorato e fino a poco tempo fa considerato impossibile. 

ETH 20210219
Grafico Ethereum by Tradingview

Ethereum (ETH) verso i 2.000 dollari

Ethereum, nonostante rimanga un po’ in ombra rispetto ai rialzi del Bitcoin, in queste ultime ore H ha raggiunto nuovi record storici dirigendosi a testare la soglia psicologica dei 2.000 dollari. 

Per Ethereum la tendenza oramai conclamata è al rialzo, continua a trovare conferme anche nel breve periodo. 

Nel fine settimana in caso di inversioni sarà opportuno monitorare i 1.850 dollari, mentre invece in ottica di medio periodo rimane valido il supporto dinamico in area 1.600 dollari, livello distante dalle quotazioni attuali di oltre il 15%.

Federico Izzi
Federico Izzi

Analista finanziario e trader indipendente – Socio S.I.A.T. & Assob.it. Opera attivamente sui mercati azionari e dei derivati (futures ed opzioni) dal 1997. Precursore dell’analisi ciclica-volumetrica è noto per aver individuato i più importanti movimenti al rialzo ed al ribasso sui mercati finanziari degli ultimi anni. Partecipa annualmente come relatore all’ ITForum di Rimini dall’edizione del 2010 ed InvestingRoma e Napoli dalla prima edizione del 2015. Interviene come ospite ed esperto dei mercati durante le trasmissioni “Trading Room” e “Market Driver” di Class CNBC, Borsa Diretta.tv e nel TG serale di Traderlink. Da luglio 2017 è ospite fisso su LeFonti.TV nell’unico spazio nazionale settimanale dedicato alle criptovalute insieme ai più importanti esperti internazionali del settore. Periodicamente pubblica articoli su ITForum News, Sole24Ore, TrendOnLine, Wall Street Italia. E’ stato intervistato in qualità di esperto di criptovalute per: Forbes Italia, Panorama, StartupItalia, DonnaModerna. E’ stato riconosciuto come primo analista tecnico italiano ad aver pubblicato la prima analisi ciclica secolare sul Bitcoin. Federico Izzi è… Zio Romolo

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.