Kevin O’Leary ha comprato bitcoin
Kevin O’Leary ha comprato bitcoin
Bitcoin

Kevin O’Leary ha comprato bitcoin

By Marco Cavicchioli - 1 Mar 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

Kevin O’Leary, anche conosciuto come Mr. Wonderful, ha ammesso di aver acquistato bitcoin.

La star di Shark Tank, presidente di O’Shares ETFs & Beanstox e collaboratore della CNBC, la scorsa settimana durante un’intervista alla CNBC ha dichiarato: 

“Sono affascinato. Sto investendo. Ho una ponderazione del 3% tra ethereum e bitcoin. La volatilità mi fa star male ma mi ci sto abituando”. 

O’Leary in passato si era detto molto scettico su Bitcoin, ed invece a quanto pare ora ha cambiato idea. 

Infatti ha anche affermato di ritenere che le valute digitali siano qui per restare, e che la maggior parte dei loro proprietari sono disposti a conservarle sul medio-lungo periodo, compresi gli investitori istituzionali che le hanno acquistate negli ultimi 90 giorni, al punto da essere disposti ad affrontare la volatilità. 

Kevin O’Leary ha cambiato idea su Bitcoin

Fino a qualche mese fa O’Leary definiva “spazzatura” le criptovalute, oppure un “gigante hamburger di nulla”, ma evidentemente ora non le ritiene solamente una moda passeggera.

Anzi, si è addirittura spinto a dire: 

“sto iniziando a pensare a come investire nell’infrastruttura del mining di bitcoin”. 

In merito alla volatilità ha riferito che ritiene fondamentale la decisione riguardo la percentuale del portafoglio da allocare, e che pensa che il 5% dovrebbe essere il massimo.

Alle parole di O’Leary ha risposto Anthony Pompliano, che da anni cercava di convincerlo ad investire in BTC, dicendo di ritenere che probabilmente lo stesso O’Leary alla fine deciderà di incrementare la percentuale di BTC in portafoglio, forse addirittura arrivando al 50%. 

O’Leary non ha negato, ed anzi ha risposto dicendo che se lo scenario dovesse cambiare, anche lui è pronto a farlo.

È possibile che la svolta dipenda anche dalla probabilità che la SEC finalmente approvi un ETF su bitcoin. Infatti questa probabilità ora sembra decisamente meno remota rispetto al passato, e lo stesso O’Leary in passato aveva dichiarato che se un ETF su bitcoin fosse stato approvato sarebbe stato disposto ad investirci il 5% del suo portafoglio. 

Ovvero in altre parole ha già dimostrato con i fatti che è disposto a cambiare idea qualora cambino le condizioni o lo scenario dell’ecosistema che ruota attorno a Bitcoin.

Marco Cavicchioli

"Classe 1975, Marco è stato il primo a fare divulgazione su YouTube in Italia riguardo Bitcoin. Ha fondato ilBitcoin.news ed il gruppo Facebook "Bitcoin Italia (aperto e senza scam)".

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.