banner
Grayscale alla ricerca di specialisti in ETF
Grayscale alla ricerca di specialisti in ETF
Bitcoin

Grayscale alla ricerca di specialisti in ETF

By Eleonora Spagnolo - 10 Mar 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

Grayscale è alla ricerca di specialisti in ETF. L’azienda leader dei fondi di investimenti in criptovalute, ha pubblicato su Twitter la propria pagina di annunci di lavoro in cui emerge la richiesta di ben 9 posizioni legate agli ETF

Questa scelta lascia intravedere come Grayscale Investment sarebbe al lavoro per produrre ed eventualmente lanciare un proprio ETF, magari su Bitcoin. Tuttavia la SEC al momento non ha mai approvato l’emissione di questo strumento di investimento. 

La scelta della SEC sembra quasi anacronistica, visto che nel vicino Canada, da poco sono stati approvati e lanciati ben due ETF su Bitcoin. Dopo il primo, protagonista di un vero e proprio boom sul mercato, è arrivato solo qualche giorno fa il secondo, il CI Galaxy Bitcoin ETF.

Gli ETF su Bitcoin sono un prodotto molto atteso dagli investitori, in particolare negli Stati Uniti. La loro peculiarità è che permetterebbero di investire in Bitcoin acquistandolo direttamente in borsa, come una normale azione. Ciò che si acquista in realtà è un contratto che ha un’esposizione in Bitcoin, ma, in questo modo, si evita di fare trading passando per piattaforme crypto e wallet. 

Al momento la SEC ha respinto qualsiasi proposta, spaventata dell’eccessiva volatilità di Bitcoin, caratteristica che distingue le criptovalute dai mercati tradizionali dove gli ETF sarebbero quotati.

Grayscale e il progetto degli ETF

Ma Grayscale sembra fare sul serio, tanto da voler costruire un team completo che possa occuparsi di tutti gli aspetti connessi agli exchange-traded funds. Tutte le posizioni riguardano la sede di Stamford, nel Connecticut.

 GrayScale cerca figure tra le quali product development specialist, finance support manager, ben due sales director e persino un compliance officer. Insomma, una struttura completa, che però dovrà superare le barriere della SEC.

Certo è che Grayscale si sta affermando come leader nello spazio crypto, con i suoi fondi in criptovalute. Proprio ieri l’azienda ha aggiornato i suoi AUM (asset under management) che hanno superato i 40 miliardi di dollari. Per la precisione, Grayscale gestisce ora 42 miliardi di dollari in criptovalute, divisi in 9 diversi Trust. Il più cospicuo ovviamente è il Grayscale Bitcoin Trust, che vale 35 miliardi di dollari. 

Starà ora al team che sarà costituito per l’occasione realizzare un ETF crypto che possa rafforzare ulteriormente la posizione di Grayscale del settore, SEC permettendo.

Eleonora Spagnolo
Eleonora Spagnolo

Giornalista con la passione per il web e il mondo digitale. È laureata con lode in Editoria multimediale all’Università La Sapienza di Roma e ha frequentato un master in Web e Social Media Marketing.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.