Bitcoin: performance del 117% in 90 giorni, ma molte crypto lo superano
Bitcoin: performance del 117% in 90 giorni, ma molte crypto lo superano
Criptovalute

Bitcoin: performance del 117% in 90 giorni, ma molte crypto lo superano

By Marco Cavicchioli - 29 Mar 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

Negli ultimi 90 giorni la performance del prezzo di molte criptovalute ha superato quella di Bitcoin. 

Prendendo in esame solamente gli ultimi 90 giorni emerge che, tra le 50 maggiori criptovalute, la performance di bitcoin non è tra le migliori. 

Bitcoin infatti ha fatto segnare un più che egregio +117%, mentre alcune hanno addirittura fatto dieci volte meglio. 

Tra tutte spicca Pundi X (NPXS) con addirittura +4.215%, seguita da PancakeSwap (CAKE) con +3.074%, e Terra (LUNA) con +2.994%. 

Altre criptovalute che hanno più che decuplicato la performance di bitcoin sono state Chiliz (CHZ) con +1.932%, Enjin Coin (ENJ) con +1.825% e Solana (SOL) con +1.218%. 

Altre che hanno fatto registrare più del 1000% sono BitTorrent (BTT) con 1.177% e Dogecoin (DOGE) con 1.147%. 

Tra le top 10 per capitalizzazione di mercato spiccano Theta con +750%, Binance Coin (BNB) con +692%, Uniswap (UNI) con +683% e Cardano (ADA) con +618%. 

Pertanto nel corso del 2021, per ora, la performance del prezzo di bitcoin paradossalmente si rivela una di quelle più basse tra le prime 50 criptovalute per capitalizzazione di mercato. 

La peggiore è stata Celsius (CEL) con solamente +5%, mentre peggio di bitcoin ci sono anche Bitcoin SV (BSV), Monero (XMR), Bitcoin Cash (BCH), Litecoin (LTC), EOS, LEO, NEM (XEM), DASH, Zilliqa (ZIL) e Tezos (XTZ). 

Va tuttavia detto che la bullrun in corso non è iniziata 90 giorni fa, ma ad ottobre 2020, ovvero circa 150 giorni fa, tanto che da allora, quando BTC valeva circa 10.000$, la performance di bitcoin è stata del 460%. 

Performance Bitcoin vs altre crypto: alcuni particolari

Nonostante ciò, le performance migliori rimangono quelle di NPXS, CAKE e LUNA. 

Una cosa interessante che emerge dall’analisi di questi dati è che le criptovalute la cui performance è stata inferiore negli ultimi mesi sono quelle con maggiore storicità, a partire ad esempio da Litecoin e Monero, ovvero due di quelle in assoluto più storiche insieme a Bitcoin. Anche Ethereum (ETH) e XRP hanno avuto performance simili a bitcoin, mentre tra quelle cresciute di più spiccano vere e proprie novità, più o meno recenti, come CAKE e CHZ. 

Per criptovalute che non hanno ancora mai subito una vera e propria bolla speculativa potrebbe essere più semplice subirne una ora. Tuttavia tra le migliori ci sono anche criptovalute già esistenti nel 2017, come BNB ed ADA, ed altre legate a progetti con già anni alle spalle, come ENJ e BTT. 

Marco Cavicchioli

"Classe 1975, Marco è stato il primo a fare divulgazione su YouTube in Italia riguardo Bitcoin. Ha fondato ilBitcoin.news ed il gruppo Facebook "Bitcoin Italia (aperto e senza scam)".

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.