banner
Coinbase, dalla SEC arriva Brett Redfearn
Coinbase, dalla SEC arriva Brett Redfearn
Criptovalute

Coinbase, dalla SEC arriva Brett Redfearn

By Eleonora Spagnolo - 31 Mar 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

Coinbase ha nominato un nuovo VP per il ramo Capital Markets: si tratta di Brett Redfearn e viene dalla SEC. 

Lo ha annunciato l’azienda dal suo blog ufficiale.

Come spiegato da Surojit Chatterjee, Chief Product Officer di Coinbase, questi saranno i suoi compiti:

“Sarà responsabile della definizione e della guida di una visione e di una strategia per stabilire lo standard globale per i mercati dei capitali crypto, compresi i titoli di asset digitali e la nostra piattaforma di trading crypto”.

Brett arriva da 25 anni di esperienza in ruoli apicali del settore crypto. L’ultimo ruolo ricoperto è quello di Director of the Division of Trading & Markets nella SEC.

A questo va aggiunta una precedente esperienza lunga 13 anni in JP Morgan. 

Brett Redfearn dalla SEC a Coinbase

Il passato nella SEC ha aiutato il nuovo VP di Coinbase a prendere confidenza con il settore delle criptovalute sin dai suoi albori. Che tuttavia non sono stati dei più floridi. Brett Redfearn infatti ha ricordato il suo approccio alle ICO, nel 2017. Era l’epoca in cui la regolamentazione non era ben chiara né era chiaro alle stesse aziende come dovessero adeguarsi. Ricorda a tal proposito Brett Redfearn:

“Sfortunatamente, la mia esperienza iniziale con le ICO era principalmente attraverso i casi di Enforcement. Molti dei primi innovatori di token non si sono resi conto che stavano effettivamente creando titoli che erano soggetti a una serie significativa di requisiti normativi. Questo è successo troppo spesso durante la corsa all’ICO del 2017. Ho anche assistito agli sforzi per costruire mercati per le attività digitali, compresi i titoli, alcuni dei quali erano più attenti agli obblighi normativi di altri”

È stata questa difficoltà iniziale a far comprendere che è necessario lavorare molto per restare conformi alle leggi: 

“Attraverso tutto questo, ho apprezzato il potenziale significativo in questo spazio se gli emittenti, i mercati e i partecipanti al mercato potessero navigare in modo appropriato nel panorama normativo. E questo è qualcosa che posso contribuire a far accadere. Lavorando mano nella mano con gli eccezionali ingegneri di Coinbase e gli innovatori della nuova economia delle criptovalute, ho intenzione di aiutare a costruire un ecosistema di mercato che crea nuove efficienze e democratizza il processo di investimento, pur essendo al 100% conforme alle nostre leggi sui titoli”.

Il panorama regolamentativo dal 2017 ad oggi è cambiato e secondo Brett Redfearn il nuovo approccio che stanno avendo autorità come SEC, CFTC e OCC darà enormi opportunità al settore delle criptovalute.

Particolari speranze sono riposte nel nuovo presidente della SEC, Gary Gensler. Dice di lui Brett Redfearn:

“Il nuovo presidente della SEC, è estremamente esperto di tutte le cose crypto, compresi gli asset digitali. Penso che aiuterà a fornire una maggiore chiarezza normativa. Infine, il pubblico che investe e i partecipanti al mercato – comprese le istituzioni e le tradizionali società di intermediazione – si stanno sempre più rendendo conto del potenziale della tecnologia blockchain e del suo potenziale per giocare un ruolo significativo nel futuro dei nostri mercati, compresi i mercati delle security”.

In definitiva, è un panorama che si prospetta positivo.

Eleonora Spagnolo
Eleonora Spagnolo

Giornalista con la passione per il web e il mondo digitale. È laureata con lode in Editoria multimediale all’Università La Sapienza di Roma e ha frequentato un master in Web e Social Media Marketing.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.