banner
Dogecoin presto su Coinbase?
Dogecoin presto su Coinbase?
Altcoin

Dogecoin presto su Coinbase?

By Amelia Tomasicchio - 8 Apr 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

Dopo che Elon Musk ha iniziato a twittare di volere Dogecoin listata sull’exchange americano di Coinbase, gli investitori in questa criptovaluta stanno spingendo sempre di più affinché questo accada davvero, visto che rappresenterebbe un vero punto di svolta per DOGE.

Innanzitutto Coinbase ha milioni di utenti in tutto il mondo, che quindi potrebbero facilmente decidere di investire in Dogecoin: la domanda di Dogecoin potrebbe pertanto salire, così come il suo prezzo.

Inoltre, da sempre, anche solo l’annuncio del listing di una criptovaluta su un importante exchange come Coinbase rappresenta un motivo di hype e quindi di salita di valore per una crypto.

La campagna Twitter per avere Dogecoin su Coinbase

Per questi motivi è stato addirittura creato l’hashtag #AddDogecoinToCoinbase.

Attualmente il post non ha certo migliaia di tweet e l’hashtag non è stato usato tante volte, ma si stanno moltiplicando i post a sostegno dell’iniziativa di listing di Dogecoin su Coinbase.

Ovviamente non c’è niente di certo, ma Dogecoin ha dimostrato di avere una community forte e soprattutto ora è appoggiata da Elon Musk. Il CEO di Tesla, infatti, spesso twitta sul tema, facendo ogni volta salire il prezzo di questa criptovaluta. Di recente, Musk ha anche spiegato di voler portare Dogecoin sulla Luna anche se si potrebbe essere trattato di un pesce d’aprile.

Inoltre, DOGE si trova nella top 20 delle maggiori criptovalute per capitalizzazione di mercato, quindi non è sicuramente improbabile che Coinbase possa finalmente decidere di farla rientrare nel proprio paniere.

Le ultime news su Dogecoin

Di recente, Dogecoin era anche stata aggiunta come metodo di pagamento per i voli della compagnia aerea Air Baltic che ha oltre 70 destinazioni in Europa.

Anche il Bobby Hotel di Nashville ha deciso di accettare pagamenti in questa criptovaluta usando BitPay.

Il general manager dell’hotel, Jeff Crabiel ha così spiegato a Nashville Business Journal:

“As Bitcoin and cryptocurrency become more widely accepted forms of payment globally, it was important to find a way to provide our guests with the access and convenience of utilizing these currencies when visiting Bobby,” 

 

Amelia Tomasicchio
Amelia Tomasicchio

Esperta di digital marketing, Amelia inizia a lavorare nel settore fintech nel 2014 dopo aver scritto la sua tesi di laurea sulla tecnologia Bitcoin. Precedentemente è stata un'autrice di Cointelegraph e CMO di Eidoo. Oggi è co-founder e direttrice di Cryptonomist.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.