banner
Bitcoin vs Ripple: chi sta crescendo di più?
Bitcoin vs Ripple: chi sta crescendo di più?
Criptovalute

Bitcoin vs Ripple: chi sta crescendo di più?

By Marco Cavicchioli - 23 Apr 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

Il confronto tra Bitcoin (BTC) e Ripple (XRP) rivela che le due criptovalute nel corso del tempo stanno avendo un andamento un po’ diverso. 

Nel 2021 ad esempio XRP ha sovraperformato di molto BTC, visto che ha fatto segnare un +400%, contro il +85% di bitcoin. 

Ma sul lungo periodo invece domina chiaramente BTC, visto che ad esempio XRP quest’anno non ha ancora superato il massimo storico di gennaio 2018. 

Prendendo come riferimento gli ultimi 12 mesi, bitcoin fa segnare +600%, mentre XRP +500%, ma se si risale indietro ad esempio prima della grande bolla speculativa di fine 2017, bitcoin da allora ha moltiplicato il suo valore di almeno dieci volte, mentre XRP si ferma a cinque. 

Inoltre il calo di oggi per XRP fa segnare un -34% nell’ultima settimana, mentre BTC si ferma a -14%. 

Lo scontro tra Bitcoin e Ripple

Nonostante ciò diversi esponenti di Ripple continuano a criticare Bitcoin, probabilmente per cercare (invano) di promuovere XRP come alternativa. 

Ad esempio il co-fondatore di Ripple, Chris Larsen, sostiene che Bitcoin dovrà abbandonare l’algoritmo di consenso Proof-of-Work (PoW) per rimanere la criptovaluta dominante a livello mondiale, sebbene questa sia un’ipotesi che non è condivisa praticamente da nessun esperto di Bitcoin. 

La cosa curiosa è che BTC e XRP in realtà non sono competitor, sebbene le community dei sostenitori delle due criptovalute siano rivali da tempo immemore. Lo scontro ruota soprattutto attorno al rifiuto da parte dei sostenitori di Bitcoin di ritenere XRP una criptovaluta a tutti gli effetti, a causa del fatto che la maggior parte dei token sono ancora in mano alla società privata Ripple, a cui i sostenitori di XRP rispondono sostenendo che dal punto di vista tecnologico la criptovaluta creata da Ripple andrebbe considerata superiore. 

Tuttavia in entrambi i casi, e nonostante i cali di oggi, persistono diverse previsioni rialziste sul medio-lungo periodo, sia per BTC che per XRP. 

Per bitcoin circola ancora insistentemente l’idea che il prezzo, nelle prossime settimane o mesi, possa arrivare a 70.000$, mentre per XRP circolano da tempo previsioni che lo vedono ad oltre 2$, se non addirittura a 2,5$. 

Ovvero sono ancora molti gli investitori bullish sia su bitcoin che su XRP, nonostante i prezzi nel corso del 2021 siano già saliti molto, e nonostante oggi invece siano in calo. 

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

"Classe 1975, Marco è stato il primo a fare divulgazione su YouTube in Italia riguardo Bitcoin. Ha fondato ilBitcoin.news ed il gruppo Facebook "Bitcoin Italia (aperto e senza scam)".

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.