Il prezzo di Ethereum continua a salire
Il prezzo di Ethereum continua a salire
Trading

Il prezzo di Ethereum continua a salire

By R.L. Bryer - 29 Apr 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

Il prezzo di Ethereum [2.706 dollari] continua a registrare nuovi massimi storici nonostante bitcoin sia sceso del 16% dal suo ATH di 15 giorni fa

Il nuovo ATH di Ethereum ha un prezzo di 2.757,36 dollari. Un anno fa, alla stessa data, Ether costava 197,15 dollari. La sua crescita è stata parabolica malgrado il throughput della rete abbia limitato l’alta domanda e quindi aumentato le fee negli ultimi 6 mesi.

Ethereum e i costi del gas

L’ETH EIP 1599 cambia il modo in cui i costi del gas sono utilizzate e brucerà le commissioni che consentono agli utenti di operare sulla rete, piuttosto che ai miner di raccogliere i premi delle commissioni del gas per garantire la sicurezza della rete e l’elaborazione delle transazioni della rete. Questo meccanismo è fondamentalmente destinato a tagliare l’offerta aggiungendo un aspetto deflazionistico al protocollo Ethereum che attualmente non è fissato. Al momento della scrittura, ci sono in circolazione 115.658.899 ETHER.

L’EIPs/eip-1559 GitHub Simple Summary: Un meccanismo di determinazione dei prezzi delle transazioni che include una tassa di rete fissa per blocco che viene bruciata e che espande/contrae dinamicamente le dimensioni dei blocchi per affrontare la congestione transitoria.

IEP 1599 dovrebbe essere rilasciato in agosto. La nuova struttura tariffaria rimanderà effettivamente le commissioni alla rete ETH in quello che viene chiamato basefee. I miner non spariranno completamente, ma i loro servizi saranno ridotti con l’EIP 1599 e le commissioni per i miner diventeranno presto opzionali.  

Il mining di Ethereum è un business multimiliardario e naturalmente i miner stanno facendo resistenza, ma probabilmente non servirà a nulla. La maggior parte degli sviluppatori Ethereum sono a bordo con la proposta e gli utenti sono pronti per un’esperienza di rete più efficiente. 

In seguito all’EIP 1599 ci sarà “la fusione”, che sarà quando Ethereum passerà dal proof-of-work [PoW] al proof-of-stake [PoS]. La tempistica per questo non è fissata in modo definitivo e gli appassionati di ETH spesso non ottengono le date che stanno anticipando, ma al momento il piano è di lanciare questa transizione alla fine del 2021 o all’inizio del 2022. Questo evento sradicherà il mining ETH PoW e sostituirà i miner con PoS. 

Sharding è il culmine di ETH 2.0 

Mentre Ethereum è ancora il leader degli smart contract del settore, altre blockchain come DOT, ZIL e BSC stanno bussando alla porta e stanno spingendo gli sviluppatori di ETH a sbrigarsi a consegnare. Aumentando il throughput delle TX con il meccanismo di consenso PoS e riducendo l’emissione, Ethereum sta cercando di cementare il suo posto come la piattaforma top per gli smart contract a lungo termine. 

Emissione di token

Si prevede che il passaggio a PoS ridurrà il tasso annuale di ETHER emessi di più di ½. Dal momento che i miner di criptovalute usano molta energia, utilizzano hardware costoso e hanno spese generali di gestione che devono tenere in conto, l’idea è che passando a PoS si allevia in realtà molta della pressione di vendita sul token nativo della rete, ETHER. I miner sono costretti a rivendere ETHER sul mercato che ricevono per le commissioni di elaborazione e la messa in sicurezza della rete per coprire i loro costi. 

Passando a PoS ed eliminando il costoso sovraccarico del mining, si pensa che la narrativa “ETH è denaro” avrà più validità. Questa è la convinzione di molti appassionati di ETH, poiché il maggior numero di utenti che utilizzano la rete fornisce un aspetto deflazionistico diretto al token ETHER. L’aumento del throughput delle TX crea una reazione a catena; inoltre, si traduce in un aumento delle tasse delle TX bruciate e seguirà una riduzione dei token in circolazione.  

 

R.L. Bryer

R.L. è nel settore crypto dal 2009. E' autore di "Blockchain: Project Renaissance",

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.