banner
Bitcoin vs Ethereum durante questo ciclo rialzista e dopo
Bitcoin vs Ethereum durante questo ciclo rialzista e dopo
Trading

Bitcoin vs Ethereum durante questo ciclo rialzista e dopo

By R.L. Bryer - 4 Mag 2021

Chevron down

I due titani del mondo della blockchain e delle criptovalute per quasi 6 anni sono stati Bitcoin ed Ethereum

Bitcoin è stato lanciato il 3 gennaio 2009 e ha dimostrato che il mondo era pronto per il denaro p2p. Ethereum è stato lanciato il 30 luglio 2015 con l’obiettivo di abilitare gli smart-contract programmabili. 

ETH ha rivoluzionato i prodotti finanziari decentralizzati e ha aumentato l’ampiezza dei protocolli DeFi competitivi in tutto il mondo. Entrambi sono stati incredibili progressi tecnologici e investimenti finora, ma qual è il cavallo più veloce e qual è l’investimento più sicuro?

Bitcoin vs Ethereum per quanto riguarda la Tokenomics

Per quanto riguarda la tokenomics, il vantaggio è innegabilmente a favore di Bitcoin. Ci saranno solo 21 milioni di bitcoin al massimo. Ci sono già 94.728.185 più ETHER in circolazione rispetto ai BTC che potranno mai esistere. Questo evidenzia chiaramente la solidità di bitcoin come moneta solida o riserva di valore nel confronto. Ciò non esclude che ETHER possa anche costituire una buona riserva di valore, ma il fatto che non ha ancora raggiunto il limite della sua offerta ed è inflazionistica, mostra la debolezza rispetto alla solidità di BTC.

Con la roadmap 2.0 di Ethereum, il passaggio da PoW a PoS e la solidità di ETHER aumenteranno. Una volta implementate le tasse sul gas che saranno rimandate alla rete e bruciate in futuro, alcune stime prevedono una diminuzione di circa il 75% delle future emissioni di ETH. Nonostante questo ETHER non potrà mai essere così economicamente solido come riserva di valore basato sulle leggi fondamentali della domanda e dell’offerta. 

La capacità di cambiare le regole del gioco nel corso del tempo è un aspetto di Ethereum che lo ostacolerà a livello monetario. Le regole di Bitcoin sono state assolute da un punto di vista monetario, 21 milioni è l’offerta finita ed è sacra. 

Innovazione 

Mentre Bitcoin si è davvero concentrato sulla narrativa “riserva di valore”, Ethereum sta lavorando per diventare una piattaforma di lancio per il futuro della finanza decentralizzata. Sempre più protocolli vengono costruiti su piattaforme di smart contract ed ETH è ancora il leader in questo senso. 

L’attività economica diretta verso il regno degli smart contract è vasta. Progetti come ChainLink proteggono il valore detenuto negli accordi di smart contract su Ethereum e potrebbero potenzialmente permettere a ETH di ribaltare il market cap di BTC ad un certo punto in futuro. 

Bitcoin si è stabilito ad essere una riserva di valore per mezzo di piccoli blocchi e un livello molto robusto di sicurezza della rete. Il livello di base di BTC non prevede la crescita economica che stiamo vedendo su Ethereum. Quindi, Ethereum si aggiudica la vittoria per quanto riguarda le innovazioni. 

Statistiche testa a testa in questo mercato rialzista

Confrontando i due in questo mercato rialzista, emerge che ETH ha attualmente il vantaggio come asset. 

Se guardiamo la data di inizio di questo ciclo rialzista, l’8 febbraio 2019, possiamo capire meglio quale asset digitale si è comportato meglio in questo periodo di mercato. 

L’8 febbraio 2019 è la data in cui il pendolo ha iniziato a spostarsi di nuovo a favore dei tori, quindi lo useremo come punto di riferimento per confrontare gli asset. In questa data, Ethereum aveva appena sfondato di nuovo la soglia delle tre cifre e il fondo di bitcoin si è chiaramente presentato a questo punto.

Dalla chiusura giornaliera dell’8 febbraio 2019 al 3 maggio 2021 Bitcoin ha segnato un rialzo del 1444,43%. Ethereum nello stesso arco di tempo è aumentato di prezzo del 2375,10%.

Ethereum è innegabilmente in forte comando della percentuale guadagnata in questo periodo di attenzione. Tuttavia, i sostenitori di Bitcoin obietteranno che BTC ha retto meglio dopo l’ultimo top del mercato rialzista, in seguito all’inversione durante le profondità dell’ultimo mercato ribassista.

Dal prezzo massimo di Ethereum durante l’ultimo mercato rialzista di 1.408 dollari a 84,31 dollari rappresenta un calo del 94,01%

Bitcoin ha raggiunto un picco di 20.089 dollari durante l’ultimo mercato toro ed è sceso dell’84,11% prima di trovare un fondo a 3.191,30 dollari. 

Attualmente, Bitcoin detiene ancora un enorme vantaggio nella dominance del market cap nel settore: 44,6%, ma ora è diminuito del 29% dal suo picco di dominance in questo ciclo fino ad ora. La dominance di Ethereum è aumentata di recente ed è del 16,6% al momento della scrittura.

Disclaimer: L’autore detiene sia Bitcoin che Ethereum e questo non deve essere interpretato come un consiglio finanziario in nessun senso. Dati statistici estratti da Yahoo Finance. 

 

R.L. Bryer
R.L. Bryer

R.L. è nel settore crypto dal 2009. E' autore di "Blockchain: Project Renaissance",

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.