banner
STASIS: il mercato delle criptovalute si riprenderà
STASIS: il mercato delle criptovalute si riprenderà
Criptovalute

STASIS: il mercato delle criptovalute si riprenderà

By Eleonora Spagnolo - 18 Mag 2021

Chevron down

Il mercato delle criptovalute tornerà a salire. È questo il pensiero di Gregory Klumov, CEO di STASIS  e Victor Argonov, analista senior di EXANTE. 

Certo gli ultimi giorni sono stati turbolenti. La notizia che Tesla non accetterà più Bitcoin come mezzo di pagamento, unita ai tweet del CEO Elon Musk hanno portato Bitcoin fin sotto i 43.000 dollari, perdendo il 30% circa dai massimi storici vicino ai 65.000 dollari. 

Però ci sono fattori che fanno sperare in una ripresa della fiducia negli investitori.

Spiega Victor Argonov, analista senior di International FinTech EXANTE:

“I mercati continuano a trovare supporto dall’ottimismo che circonda la riapertura delle principali economie e dal continuo sostegno delle principali banche centrali. Gli investitori sembrano ancora propensi a comprare ogni ribasso delle azioni e a vendere il dollaro a favore di materie prime sensibili al rischio e della sterlina britannica. Il sentimento degli investitori rimane cautamente ottimista, con le preoccupazioni per le valutazioni alle stelle di molti titoli tecnologici statunitensi e l’inflazione incontrollata che si placa un po’. Diversi membri del FOMC sono usciti a parlare all’indomani del grande aumento dell’IPC statunitense di mercoledì scorso. Hanno chiarito che la Fed non stringerà la politica monetaria perché le pressioni sui prezzi saranno probabilmente transitorie. Essendo stati rassicurati, gli investitori sono tornati a puntare sul settore tecnologico dopo un mini dump, mentre l’oro non fruttifero è uscito dal mercato”. 

Questo scenario roseo non riguarda Bitcoin, che è reduce da un tuffo al ribasso che ha preoccupato molto. Dice a tal proposito l’analista di EXANTE: 

“Ma non tutti gli asset di rischio hanno volato. Bitcoin, per esempio, è finito sotto pressione dopo che Tesla ha detto che smetterà di usare la valuta digitale come metodo di pagamento, a causa delle preoccupazioni per l’ambiente. Anche se Elon Musk ha detto che Tesla intende usare di nuovo Bitcoin per le transazioni non appena il mining si trasformerà in energia più sostenibile, questo non accadrà presto. È molto difficile per i minatori della valuta digitale che usano combustibili fossili e carbone, soprattutto in alcune parti del mondo come la Cina, passare a un approvvigionamento energetico rinnovabile. C’è il rischio che altre grandi aziende che hanno adottato Bitcoin possano seguirne l’esempio, visto quanto è diventata sensibile la questione dell’impronta di carbonio”.

Il mercato delle criptovalute secondo STASIS

Il pensiero sembra essere condiviso da Gregory Klumov, CEO di STASIS, società sorella di EXANTE, che spiega alcuni dei motivi che hanno portato al crollo del mercato e come questo si riprenderà:

“L’ultimo grande crollo del mercato delle criptovalute si è acceso per una serie di motivi. Prima di tutto i margini lunghi che sono stati liquidati e spostati da Binance a scambi alternativi e blockchain sono stati un calcio nei denti per coloro che hanno investito sugli ultimi massimi storici. A causa della voce che c’è un’indagine in corso, molti utenti sono andati nel panico. Tuttavia, una volta che il più grande exchange del mondo risolverà le cose in campo legale, è probabile che vedremo il ritorno della fiducia e la continuazione del tasso di crescita delle criptovalute. 

In realtà le voci su un’indagine che ha coinvolto Binance sono state presto smentite dal CEO Changpeng Zhao. Nessuna indagine, anche se l’exchange sta collaborando con le autorità per combattere dei non meglio identificati “bad players”.  

C’è un altro problema secondo il CEO di STASIS: molti entrano nel mercato delle criptovalute senza una adeguata preparazione, ma trascinati dalla FOMO:

“Inoltre, il mondo delle criptovalute ci ha mostrato che molti investitori non fanno la loro valutazione del rischio ma seguono solo le tendenze alla cieca. Il mio miglior consiglio a chiunque abbia paura del domani nei mercati delle criptovalute sarebbe quello di iniziare a fare ricerche nello spazio in modo corretto. Quando arriva la tempesta, nessuna nave può rimanere al sicuro nel porto, tranne quelle che hanno a bordo gli stablecoin”.

Ed è questo un consiglio sempre valido.

Eleonora Spagnolo
Eleonora Spagnolo

Giornalista con la passione per il web e il mondo digitale. È laureata con lode in Editoria multimediale all’Università La Sapienza di Roma e ha frequentato un master in Web e Social Media Marketing.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.