banner
ATM Bitcoin, le città dove sono più diffusi
ATM Bitcoin, le città dove sono più diffusi
Criptovalute

ATM Bitcoin, le città dove sono più diffusi

By Eleonora Spagnolo - 22 Mag 2021

Chevron down

La diffusione degli ATM bitcoin nelle città è un buon metro di misura della popolarità di BTC nel mondo.

moveBuddha ha diffuso una accurata ricerca su quali sono le città più crypto friendly del mondo, basandosi proprio sulla diffusione degli ATM Bitcoin.

Sebbene nelle classifiche spicchino spesso le città degli Stati Uniti, la ricerca mostra esiti sorprendenti rispetto ad altre parti del mondo.

La diffusione degli ATM Bitcoin nelle città degli Stati Uniti

Il report parte con una classifica che tiene in considerazione il numero assoluto di sportelli Bitcoin negli Stati Uniti. In questo caso spicca Los Angeles, con ben 1.065 Bitcoin ATM:

Dietro Los Angeles segue Chicago e poi Houston che comunque hanno praticamente la metà degli ATM Bitcoin della prima in classifica.

Se andiamo ad osservare invece il rapporto tra numero assoluto di Bitcoin ATM e numero di abitanti, a guidare la classifica è Harrisburg, capitale della Pennsylvania dove ci sono solo 80 ATM Bitcoin per una popolazione di 49.000 abitanti. In pratica 16,24 sportelli ogni 10.000 persone.

Seguono Orlando (Florida) che ha 374 sportelli e 330 di Newark (New Jersey).

La ricerca nota anche che il rapporto tra numero di sportelli Bitcoin e prodotto interno lordo crea un’altra classifica, dove primeggia Raleigh (Nord Carolina) ma si piazza di nuovo in seconda posizione Orlando.

Gli ATM Bitcoin nel mondo

Allargando la panoramica sul mondo, si evince che gli Stati Uniti sono il paese dove sono più diffusi gli ATM Bitcoin in base al numero di abitanti. Segue poi il Canada, ma in terza posizione si piazza l’Austria, primo paese europeo con 8,79 sportelli ogni 10,000 abitanti. In questa top ten si notano anche Hong Kong, la Svizzera, e i paesi dell’Europa dell’est: Repubblica Slovacca, Slovenia e Repubblica Ceca.

È sorprendente invece il risultato del rapporto tra numero di Bitcoin presenti e prodotto interno lordo dei paesi analizzati. Perché in questo caso la città di Tbilisi in Georgia batte tutti:

Nota l’analisi che questo boom della Georgia non deve stupire: è qui che si trova una tra le più importanti mining farm di Bitcoin. Spicca anche Palma de Mallorca: l’isola spagnola infatti è conosciuta come rinomata meta di turismo. Probabile che l’amministrazione abbia voluto dare ai suoi turisti la possibilità di utilizzare bitcoin e sentirsi così cittadini del mondo

Infine, la ricerca va a valutare in quali città vivono i fan di Bitcoin. Per farlo sono stati analizzati i profili Twitter che hanno utilizzato le parole bitcoin o crypto.

In testa c’è Londra, seguono New York e Los Angeles. In sesta posizione spunta Lagos, in Nigeria, e questo testimonia l’intenso legame tra bitcoin e il paese africano.

La ricerca, in definitiva, conferma come bitcoin e le criptovalute siano ormai diffusi in tutto il mondo e che gli ATM Bitcoin possono giocare un ruolo chiave nell’adozione di massa delle criptovalute.

Eleonora Spagnolo
Eleonora Spagnolo

Giornalista con la passione per il web e il mondo digitale. È laureata con lode in Editoria multimediale all’Università La Sapienza di Roma e ha frequentato un master in Web e Social Media Marketing.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.