banner
Bitcoin: Elon Musk twitta di nuovo ed il prezzo scende
Bitcoin: Elon Musk twitta di nuovo ed il prezzo scende
Bitcoin

Bitcoin: Elon Musk twitta di nuovo ed il prezzo scende

By Marco Cavicchioli - 4 Giu 2021

Chevron down

Ieri Elon Musk ha pubblicato un nuovo tweet su Bitcoin, ed il prezzo di BTC è sceso. 

Il nuovo tweet su Bitcoin contiene un cuore spezzato ed una citazione di una celebre canzone dei Linkin Park che parla della fine di una relazione.

Qualcuno ha interpretato questo tweet come l’annuncio che Musk, o Tesla, stessero vendendo i bitcoin acquistati in precedenza, anche perché lo stesso Musk ha pubblicato anche alcuni tweet a sostegno di Dogecoin.

In particolare alla notizia del listing di DOGE su Coinbase ha risposto positivamente.

C’è anche chi, come Justin Sun di Tron, si è offerto di acquistare tutti i bitcoin che Elon Musk vorrà vendere. 

Il prezzo di Bitcoin dopo il tweet di Elon Musk

Ieri il prezzo di BTC era tornato per breve tempo sopra i 39.000$, ma dopo il tweet di Musk è sceso a circa 37.500$. Quattro ore dopo è sceso anche sotto i 37.000$, per poi momentaneamente stabilizzarsi.

Da notare però che non si è trattato di un vero e proprio crollo, simile a quello avvenuto qualche settimana fa dopo che Musk aveva postato tweet simili. Infatti il prezzo attuale è lo stesso di due giorni fa, quindi questa volta l’impatto dei nuovi tweet del CEO di Tesla non è stato clamoroso. 

Anzi, il prezzo attuale è ancora superiore a quello di tre giorni fa, quindi questa volta il mercato ha retto bene a questa specie di annuncio di divorzio di Musk da Bitcoin.

D’altronde a molti bitcoiner ora come ora le interferenze di Musk piacciono davvero poco, pertanto la sua eventuale uscita da questo mercato non da tutti sarebbe vista come un problema.

Inoltre va evidenziato come il prezzo di Dogecoin non sia affatto salito. Anzi, nelle ultime 24 ore ha perso più di bitcoin: -12,4%, contro -5,7% di BTC.

Se a ciò aggiungiamo che il prezzo delle azioni di Tesla sia attualmente inferiore del 35% a quello dei massimi di fine gennaio, sembra proprio che Elon Musk abbia perso il “tocco magico” che nei mesi scorsi faceva salire in borsa il prezzo di ciò che promuoveva su Twitter. Se così fosse, probabilmente potrebbe essere un bene per tutti, tranne ovviamente che per lui stesso.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

"Classe 1975, Marco è stato il primo a fare divulgazione su YouTube in Italia riguardo Bitcoin. Ha fondato ilBitcoin.news ed il gruppo Facebook "Bitcoin Italia (aperto e senza scam)".

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.