banner
Previsioni negative per il prezzo di VeChain
Previsioni negative per il prezzo di VeChain
Altcoin

Previsioni negative per il prezzo di VeChain

By Marco Cavicchioli - 22 Giu 2021

Chevron down

Il prezzo di VeChain (VET) è in calo ormai da diversi giorni. 

Infatti dopo aver raggiunto il picco massimo storico circa due mesi fa, ovvero il 19 aprile 2021, toccando quasi quota 0,3 $, da allora ha perso il 74%, ed ora si aggira attorno a 0,07$. 

Negli ultimi sette giorni ha perso il 37%, sebbene in realtà sia ancora ampiamente sopra gli 0,02$ di fine 2020. 

Anzi, rispetto ad un anno fa il prezzo attuale è superiore del 736%. 

Quella che si è formata sul prezzo di VET a partire da marzo sembra essere stata una vera e propria bolla speculativa, scoppiata poi l’11 di maggio. 

Infatti, pur essendo cresciuta del 150% da fine dicembre ad inizio marzo, il prezzo poi è ulteriormente schizzato in alto del 500% in un mese e mezzo, tanto da non reggere quei livelli e ridiscendere poi del 74%. Tuttavia l’attuale livello di prezzo (0,07$) è ancora superiore a quello di inizio marzo (0,05$). 

Le previsioni sul prezzo di VeChain

Non stupisce più di tanto perciò che stiano circolando previsioni pessimistiche sul prezzo di VeChain sul breve periodo. 

Ad esempio ieri Crispus Nyaga su InvestingCube sosteneva proprio un ulteriore calo fino alla quota di 0,07$, cosa che poi si è avverata. 

Il fatto è che il prezzo di VeChain in questo momento è ancora sotto forte pressione, a causa del fatto che alcuni di coloro che hanno investito in questa criptovaluta durante l’ascesa dei mesi scorsi hanno iniziato ad uscire, ultimamente, liquidando le loro posizioni. Inoltre anche il sentiment generale del mercato crypto non è per nulla positivo, e questo gioca ulteriormente a sfavore. 

Secondo Sheldon McIntyre di FXStreet il prezzo potrebbe dirigersi ulteriormente verso il basso puntando al minimo di questo periodo di 0,065$ toccati il 23 maggio, ovvero con un ulteriore calo del 7% rispetto al livello attuale. 

Tuttavia McIntyre ipotizza anche che, una volta sceso a questa cifra, potrebbe anche continuare a scendere andandosi a riposizionare attorno agli 0,042$ toccati il 19 maggio. Se così fosse si tratterebbe di un -40% dai livelli attuali, e -86% dai massimi di aprile. 

Un livello simile sarebbe inferiore anche a quello di inizio marzo, ma comunque superiore del doppio rispetto a quello di inizio anno. 

Da notare che, dopo aver toccato una prima volta gli 0,05$ il 13 febbraio, il prezzo di VET scese sotto gli 0,04$ a fine febbraio, per poi riportarsi a 0,05$ ad inizio marzo. L’ipotesi di McIntyre è in buona sostanza quella che potrebbe riportarsi attorno a questi livelli.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

"Classe 1975, Marco è stato il primo a fare divulgazione su YouTube in Italia riguardo Bitcoin. Ha fondato ilBitcoin.news ed il gruppo Facebook "Bitcoin Italia (aperto e senza scam)".

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.