banner
Elon Musk: “importante sostenere” la nuova proposta su Dogecoin
Elon Musk: “importante sostenere” la nuova proposta su Dogecoin
Altcoin

Elon Musk: “importante sostenere” la nuova proposta su Dogecoin

By Stefania Stimolo - 29 Giu 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

Elon Musk, sempre in pole position quando si tratta di Dogecoin, twitta in supporto alla nuova proposta di modifica delle fee di DOGE. 

Nello specifico, la nuova proposta presentata domenica suggerisce di ridurre le commissioni medie di 100 volte per le transazioni standard sulla catena Dogecoin. 

Non solo, la proposta prevede anche di dividere il pieno controllo su tutti gli aspetti delle commissioni tra i minatori e gli operatori dei nodi, facendo meno affidamento al nucleo, così da riportare un  funzionale (piccolo) spazio di transazione gratuito che incentiva a mantenere la rete sana.

Questi punti fondamentali sono stati presentati dallo sviluppatore Dogecoin, Patrick Lodder, iniziando il documento come segue:

“Questo documento propone una nuova struttura e politica tariffaria per Dogecoin Core, da distribuire gradualmente alla rete su più versioni del software”.

A seguire, la condivisione su Twitter dall’ingegnere del software e sviluppatore Dogecoin, Ross Nicoll, che ha ricevuto tra i vari commenti, quello del famigerato CEO di Tesla, favorevole e, per l’appunto, sostenitore. 

Elon Musk e Dogecoin: l’amore per la crypto continua

È dall’inizio di questo 2021 che Elon Musk presenta tweet a favore della crypto del meme, risultando come un influencer sul suo prezzo

Infatti, se all’inizio dell’anno i suoi accenni di interesse verso DOGE erano tutti da interpretare, da inizio di maggio si è, invece, poi svelato, proponendo addirittura di accettare il pagamento delle sue macchine Tesla in DOGE. 

Non solo, sempre in quel mese, mentre quell’associazione sembrava uno scherzo divertente fatto da Musk sui social per smuovere le community crypto, in realtà dopo pochi giorni sembrava fosse realtà. 

Musk aveva dichiarato, infatti, di lavorare con i developer di Dogecoin per migliorare l’efficienza del sistema di transazione, che ha definito “potenzialmente promettente”. 

Dunque, il tweet a supporto della nuova proposta sulla modifica delle fee di DOGE non è altro che la conferma che Elon Musk sembra seguire, interessarsi e, perché no, partecipare attivamente al progetto. 

Al momento della scrittura, la crypto dei meme DOGE è in sesta posizione per market cap con una capitalizzazione totale di mercato pari a 33,5 miliardi di dollari. Nonostante il prezzo di DOGE sia ora sugli 0,25$, la sua dominance nel mercato crypto è del 2,34%. 

Un insulto forse alle crypto storiche come Litecoin (0,66%) e NEO (0,17%) che, ad oggi, non arrivano a toccare neanche l’1% di dominance nel mercato crypto. 

 

 

Stefania Stimolo
Stefania Stimolo

Laureata in Marketing e Comunicazione, Stefania è un’esploratrice di opportunità innovative. Partendo come Sales Assistant per e-commerce, nel 2016 inizia ad appassionarsi al mondo digitale autonomamente, inizialmente in ambito Network Marketing dove conosce e si appassiona dell’ideale di Bitcoin e tecnologia Blockchain diventandone una divulgatrice come copywriter e traduttrice per progetti ICO e blog, ed organizzando corsi conoscitivi.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.