Bitcoin conquista Allied Payment Network
Bitcoin conquista Allied Payment Network
Bitcoin

Bitcoin conquista Allied Payment Network

By Eleonora Spagnolo - 6 Lug 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

Allied Payment Network integrerà pagamenti con Bitcoin grazie alla partnership con NYDIG e aggiungerà BTC al suo bilancio.

La notizia ufficiale è stata comunicata dalla società che punta ora ad offrire pagamenti in bitcoin anche agli istituzionali. 

Inoltre Allied Payment Network farà essa stessa un investimento in bitcoin per il suo tesoro aziendale, un’operazione questa che sarà facilitata proprio da NYDIG.

Allied Payment Network si è rivelata una dei più importanti provider di sistemi di pagamento alle industrie di servizi finanziari. Offre soluzioni per pagamenti online, via internet, via mobile, person-to-person, account-to-account e a questa lista ora aggiunge bitcoin.

Lo farà grazie a NYDIG, che è invece leader nel fornire soluzioni finanziarie basate su bitcoin, pienamente conformi alle normative vigenti. 

In particolare la loro partnership è rivolta a clienti istituzionali che vogliono integrare bitcoin per la compravendita e la custodia dell’asset.

Allied Payment Network: Bitcoin una svolta 

La scelta di integrare bitcoin è dovuta al fatto che Allied fa preso atto della crescita dell’utilizzo di BTC. Integrarlo nelle proprie soluzioni di pagamento risponde alla domanda crescente che arriva soprattutto dalle istituzioni. Ma Allied punta anche a creare allo stesso tempo un sistema di pagamento che sia sicuro e facile da utilizzare. 

Allied e NYDIG  lavoreranno anche a progetti futuri che prevedano la possibilità di avere pagamenti digitali finanziati in bitcoin.

Ralph Marcuccilli, fondatore e CEO di Allied ha dichiarato:

“L’obiettivo primario di Allied è quello di rendere più facile per le istituzioni finanziarie di fornire una tecnologia basata sul valore che li differenzia sul mercato, attrae nuovi depositanti, mantiene un elevato impegno e genera entrate. Fornire l’accesso al bitcoin fa proprio questo, ed è un punto di svolta per molte istituzioni comunitarie che stanno lottando per competere”.

Patrick Sells, responsabile delle soluzioni bancarie presso NYDIG, ha aggiunto: 

“La nostra partnership con Allied permetterà alle istituzioni finanziarie di portare bitcoin ai loro clienti in modo sicuro e conforme. Insieme ad Allied, siamo entusiasti di aiutare le istituzioni finanziarie a competere e di aiutare i consumatori a ottenere un accesso senza soluzione di continuità a Bitcoin attraverso le loro relazioni di fiducia esistenti.”

Le reazioni

Anthony Pompliano è stato tra i primi a commentare questa notizia:

Concentrandosi sul fatto che Allied inserirà bitcoin nelle sue voci di bilancio, il giudizio di Pompliano è netto:

“Bitcoin è inevitabile”.

Il prezzo di BTC intanto si è portato di nuovo a 34.450 dollari al momento della scrittura di questo articolo e risulta in rialzo da quando è arrivata la notizia della partnership tra Allied e NYDIG.

Eleonora Spagnolo

Giornalista con la passione per il web e il mondo digitale. È laureata con lode in Editoria multimediale all’Università La Sapienza di Roma e ha frequentato un master in Web e Social Media Marketing.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.