banner
Binance: la regolamentazione farà crescere il settore crypto
Binance: la regolamentazione farà crescere il settore crypto
Regolamentazione

Binance: la regolamentazione farà crescere il settore crypto

By Eleonora Spagnolo - 7 Lug 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

Per Binance la regolamentazione nel settore crypto è la chiave per la crescita dell’intera industria. Lo ha detto il CEO Changpeng Zhao in una lettera pubblica.

Il testo è stato pubblicato dopo settimane di polemiche che hanno travolto Binance. Prima le vicende del Regno Unito con il ban a Binance Market Limited, uno dei rami di Binance in UK. Poi le Isole Cayman che hanno contestato la mancanza di autorizzazioni all’exchange. Infine, il rischio di una class action dall’Italia per problemi alla piattaforma che hanno portato un gruppo di investitori a perdere il denaro investito. 

Tutto questo ha acceso un faro sulla posizione del più grande exchange del mondo nei confronti delle autorità di regolamentazione.

Per chiarire ogni dubbio o sospetto è intervenuto direttamente il CEO e founder Changpeng Zhao. 

Nel testo CZ ha voluto chiarire che l’approccio di Binance è sempre stato volto a proteggere i consumatori. Lo rivelano non solo i sistemi di sicurezza come il Secured Asset Emergency Fund (SAFU) ma anche le rigorose procedure adottate dall’exchange prima dei listing, o anche i tutorial e la Binance Academy per educare i trader. 

Binance, dice CZ, ha sempre collaborato anche con le autorità in caso di indagini, Nel 2021 l’exchange è intervenuto su 5.600 casi sospetti, di cui il più noto riguarda un riciclaggio di denaro da 500 milioni di dollari proveniente da operazioni sul dark web e attacchi informatici.

Tutto questo è avvenuto nei soli 4 anni di vita di Binance, che può essere considerata ancora una start up. 

Binance infatti è nata nel 2017, in un momento in cui l’industria crypto era ancora acerba, e le regole di fatto non c’erano. Adesso le cose stanno cambiando e c’è maggiore attenzione alla regolamentazione. Per CZ, questo è positivo: 

“Più regolamenti sono, infatti, segni positivi che un’industria sta maturando, perché questo pone le basi per una popolazione più ampia per sentirsi sicura di partecipare al settore crypto. Credo che un quadro legale e normativo ben sviluppato a lungo termine sarà una solida base che renderà davvero la crittografia essenziale nella vita quotidiana di tutti”.

Il settore crypto secondo CZ può essere paragonato alle auto. All’inizio non c’era un codice della strada, non c’erano i semafori e neppure le cinture di sicurezza. Leggi e misure di sicurezza sono state implementate dopo. La stessa cosa sta avvenendo per le criptovalute. 

Aggiunge CZ: 

Chiarire e costruire la prima serie di standard è fondamentale per la continua crescita dell’industria. E Binance vuole essere un contributo positivo.

Binance: la regolamentazione crypto è come un viaggio

Secondo CZ: 

“La conformità è un viaggio – specialmente in settori nuovi come quello crypto. L’industria ha ancora molta incertezza. Riconosciamo anche che con la crescita arriva più complessità e più responsabilità”. 

Binance dal canto suo non sempre ha fatto tutto per bene, questo il CEO lo riconosce: 

“Come startup di quattro anni, Binance ha ancora molto spazio per crescere. Binance è cresciuta molto rapidamente e non abbiamo sempre azzeccato tutto, ma stiamo imparando e migliorando ogni giorno. Speriamo di chiarire e ribadire il nostro impegno a collaborare con le autorità di regolamentazione, e che stiamo assumendo proattivamente più talenti, mettendo in atto più sistemi e processi per proteggere i nostri utenti”. 

Per questo Binance ha intenzione di: 

  • Ampliare il team addetto alla collaborazione con le autorità per la conformità dei servizi alle leggi vigenti. 
  • Implementare le collaborazioni per contrastare il riciclaggio di denaro;
  • Localizzare le operazioni per poter collaborare meglio con le autorità locali, come avvenuto negli Stati Uniti dove Binance.com non è attivo ed è invece possibile operare tramite Binance US. 

Le crypto sinonimo di libertà

Tutto questo è una questione di libertà:

“La nostra visione è quella di aumentare la libertà e l’inclusione per una società umana migliore. Crediamo fermamente che la nostra industria beneficerà la società attraverso la creazione di opportunità finanziarie inclusive. Noi chiamiamo questo la “libertà del denaro””.

È qualcosa che si potrà raggiungere secondo CZ solo con il supporto delle autorità di regolamentazione e dei policy maker che però devono capire le innovazioni e l’impatto che l’industria avrà sul lungo periodo. 

Binance è pronta a fare la sua parte. Conclude il CEO: 

“Accogliamo umilmente una guida più costruttiva per aiutarci a crescere meglio. 

Accogliamo umilmente più talenti capaci e consulenti esperti che si uniscano a noi per costruire meglio. 

Io e tutti a Binance, siamo pronti e non vediamo l’ora di essere un partner nello sviluppo e nel seguire le linee guida che aiuteranno l’industria a crescere in modo sostenibile. E insieme, aiuteremo ad aumentare la libertà nella società in modo sostenibile e responsabile”.

Eleonora Spagnolo
Eleonora Spagnolo

Giornalista con la passione per il web e il mondo digitale. È laureata con lode in Editoria multimediale all’Università La Sapienza di Roma e ha frequentato un master in Web e Social Media Marketing.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.