banner
Facebook potrebbe diventare un “metaverso”
Facebook potrebbe diventare un “metaverso”
Criptovalute

Facebook potrebbe diventare un “metaverso”

By Marco Cavicchioli - 29 Lug 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

Durante una recente intervista, il co-fondatore e CEO di Facebook, Mark Zuckerberg, ha detto che la società potrebbe trasformarsi in un “metaverso”

Con il termine metaverso ci si riferisce ad uno spazio virtuale collettivo condiviso in cui realtà fisica e virtuale convergono e convivono, in una sorta di realtà aumentata su Internet. 

La parola è composta dal prefisso ” meta “, che significa oltre, e dalla radice “verso“, estratta da universo. 

L’idea descritta da Zuckerberg a dire il vero è decisamente complessa, ed immagina una specie di universo virtuale online, composto ad esempio da molti spazi virtuali 3D persistenti, e che non riguarda un’unica piattaforma o un’unica società (Facebook), volendo invece sorpassare i confini tra le diverse piattaforme, ed i diversi strumenti. 

Il celeberrimo co-fondatore di Facebook ha detto che addirittura la sua idea di metaverso è “una visione che abbraccia molte aziende – l’intero settore”. 

A dire il vero già molti anni fa Facebook aveva in mente di inglobare in qualche l’interno web per diventarne la porta di accesso principale, ma questo progetto è fallito grazie soprattutto all’agguerrita concorrenza, in primis quella di Google. Oggi l’idea viene riproposta in modo differente, ovvero apparentemente non competitivo ma cooperativo. 

Per Zuckerberg questo metaverso sarebbe “il successore di Internet mobile”, e non verrà realizzato da una singola società, ma grazie ad una collaborazione tra diverse società, creatori e sviluppatori. 

Descrive il metaverso come una sorta di Internet talmente calato nella realtà fisica da consentire agli utenti di sentirsene parte, come se ci si fosse fisicamente dentro. D’altronde Facebook lavora da tempo con la realtà virtuale e la realtà aumentata, quindi la visione di Zuckerberg è assolutamente plausibile. 

Per lavorare a questo metaverso la società creerà un team che farà parte proprio del suo gruppo di realtà virtuale, Reality Labs, grazie in particolare a Portal e Oculus. 

Zuckerberg ha dichiarato: 

“E la mia speranza, se lo facciamo bene, penso che nei prossimi cinque anni circa, in questo prossimo capitolo della nostra azienda, penso che passeremo effettivamente dalle persone che ci vedono principalmente come una società di social media a un società metaverso”. 

Una cosa curiosa, a cui però il co-fondatore di Facebook non ha accennato, è che al giorno d’oggi esistono già dei metaversi, seppur in genere ancora limitati ad un’unica piattaforma, ed in genere per regolare gli scambi utilizzano criptovalute. Visto che Facebook sta presumibilmente per rilasciare sul mercato nel prossimo futuro la stablecoin che ha sviluppato insieme ad altre società (Diem), è più che plausibile che questa sarà la moneta nativa di questo metaverso, o comunque una delle monete utilizzate al suo interno.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

"Classe 1975, Marco è stato il primo a fare divulgazione su YouTube in Italia riguardo Bitcoin. Ha fondato ilBitcoin.news ed il gruppo Facebook "Bitcoin Italia (aperto e senza scam)".

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.