banner
NFT CryptoPunks, vendite record ed errori colossali
NFT CryptoPunks, vendite record ed errori colossali
NFT news

NFT CryptoPunks, vendite record ed errori colossali

By Eleonora Spagnolo - 7 Ago 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

Un NFT dei celebri CryptoPunks è stato messo in vendita per 90 milioni di dollari, mentre un altro per oltre 357 milioni di dollari.

Si tratta del CryptoPunk 3100, e del CryptoPunk 7804. Entrambi fanno parte della serie Alien Punks. Su entrambi al momento della stesura di questo articolo non ci sono offerte. Ad ogni modo, se almeno uno dei due acquisti andasse in porto, si tratterebbe della transazione più importante di sempre per un NFT.

Il CryptoPunk 3100 ha una bandana, mentre il CryptoPunk 7804 ha un berretto, una pipa e la barba. Il primo era stato venduto l’ultima volta l’11 marzo 2021 per 4.200 ETH per 7,58 milioni di dollari, la stessa cifra e lo stesso giorno con cui era stato venduto il 7804.

Cosa sono gli NFT Cryptopunks

I Cryptopunks sono dei particolari NFT creati da Larva Labs già nel 2017, ben prima del boom dei non fungible token. Sono divisi in quattro categorie: umani, zombie, scimmie e alieni.

Rappresentano nient’altro che delle immagini “pixellate” di volti, registrati sulla blockchain di Ethereum. Ne esistono 10.000. Di questi 24 sono stati trasformati anche in stampe e venduti all’asta da Sotheby’s.

Mania CryptoPunks

Sui CryptoPunks è in corso una vera e propria mania. Basti pensare che solo pochi giorni fa, un anonimo investitore avrebbe acquistato 88 CryptoPunks in una sola volta, investendo 5,5 milioni di dollari.

È singolare invece la vicenda che riguarda il CryptoPunk 3860. Si tratta di un volto di uomo, con sigaretta, occhiali, barba e cresta. Il proprietario per errore lo ha messo in vendita ad un centesimo, dopo averlo pagato circa 30 ETH lo scorso 29 luglio. Qualcuno è riuscito effettivamente a comprarlo in un modo però niente affatto economico. Per l’acquirente infatti è stato necessario “corrompere” un minatore Ethereum con 22 ETH affinché la transazione fosse convalidata in un unico blocco. Per fare tutto ciò è stato utilizzato il protocollo Flashbots.

L’acquirente ha speso quindi circa 57.000 dollari, ma è poi riuscito a rivendere il pregiato NFT per 136.000 dollari. Ma non c’è pace per il CryptoPunk 3860 che risulta di nuovo in vendita per 130 ETH pari a 360.000 dollari circa, a certificare una cosa: i CryptoPunks sono gli NFT del momento.

 

Eleonora Spagnolo
Eleonora Spagnolo

Giornalista con la passione per il web e il mondo digitale. È laureata con lode in Editoria multimediale all’Università La Sapienza di Roma e ha frequentato un master in Web e Social Media Marketing.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.