banner
Rapporto KPMG: crescono gli investimenti in crypto e blockchain
Rapporto KPMG: crescono gli investimenti in crypto e blockchain
Criptovalute

Rapporto KPMG: crescono gli investimenti in crypto e blockchain

By Stefania Stimolo - 12 Ago 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

Il nuovo rapporto della Big Four KPMG, “Pulse of Fintech H1 2021”, rivela che nel primo semestre dell’anno in corso gli investimenti in crypto e blockchain sono continuati a crescere. 

Secondo quanto riportato, infatti, tra gli investimenti in fintech globali nel periodo da gennaio a giugno 2021, la crescita esplosiva la riporta proprio il settore crypto e blockchain.

Nello specifico, ci sono state 548 attività di investimento, tra venture capital, private equity, fusioni e acquisizioni nei settori blockchain e criptovalute. Non solo, i dati riportano che il valore degli accordi di investimento nel settore crypto in questi primi sei mesi 2021, sia stato di 8,7 miliardi di dollari.

Cifra importante se si pensa che per la seconda metà del 2020, lo stesso era stato di 4,3 miliardi di dollari. Dunque, il primo semestre 2021 chiude col doppio di capitale investito in crypto e blockchain del semestre precedente. 

Tra i nomi di aziende che  nei loro round di finanziamento hanno raccolto più di 100 milioni di dollari c’è anche BlockFi che nel febbraio di quest’anno aveva lanciato il suo Bitcoin Trust. 

La società di servizi finanziari ha offerto con percentuali inferiori di quelle del famoso Grayscale Bitcoin Trust, il suo Bitcoin Trust aggiungendo prodotti legati al prezzo di BTC anche per gli investitori istituzionali. 

Anche Paxos, Bitso e  Blockchain.com hanno raccolto più di 100 milioni di dollari in questo semestre 2021.

KPMG e gli investimenti in crypto e blockchain 

Guardando i dati attuali in forte aumento sugli investimenti crypto, KPMG ha previsto che questo settore continuerà a espandersi ma anche a mutare.

Infatti, con l’interesse esplosivo dei Non-Fungible Token o NFT di questo primo semestre, KPMG prevede che si rafforzerà l’evoluzione degli exchange seguendo questo mercato. Una sorta di nuovi marketplace o piattaforme di trading di NFT. 

Un qualcosa che Paolo Barrai di TerraBitcoin aveva suggerito quando ha affermato che il futuro crypto vedrà gli NFT come nuovo mezzo per barattare.  

Non solo, lo stesso rapporto prevede inoltre nuovi focus normativi per il resto dell’anno, calcolando che proprio ieri, il Senato degli Stati Uniti ha approvato l’Infrastructure Bill. La nuova regolamentazione più stringente in tema fiscale per tutti gli attori del settore crypto negli USA.

Al contrario, invece, la situazione in India per cui KPMG sottolinea l’impatto sull’intero ecosistema, se si dovesse regolamentare le criptovalute come asset class nella seconda metà del 2021.

 

Stefania Stimolo
Stefania Stimolo

Laureata in Marketing e Comunicazione, Stefania è un’esploratrice di opportunità innovative. Partendo come Sales Assistant per e-commerce, nel 2016 inizia ad appassionarsi al mondo digitale autonomamente, inizialmente in ambito Network Marketing dove conosce e si appassiona dell’ideale di Bitcoin e tecnologia Blockchain diventandone una divulgatrice come copywriter e traduttrice per progetti ICO e blog, ed organizzando corsi conoscitivi.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.