banner
L’evoluzione di SEBA Bank: supporto orientato verso i token DeFi e le crypto
L’evoluzione di SEBA Bank: supporto orientato verso i token DeFi e le crypto
Criptovalute

L’evoluzione di SEBA Bank: supporto orientato verso i token DeFi e le crypto

By Riccardo Mangiapane - 12 Ago 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

Oggi SEBA Bank ha annunciato che sta espandendo la sua offerta nel mercato DeFi con l’aggiunta del supporto per i token Aave (AAVE) e Chainlink (LINK).

Con questa integrazione, le istituzioni saranno ora in grado di gestire questi token DeFi attraverso l’offerta di servizi completa di SEBA Bank, inclusi investimenti, custodia e trading.

Fondata nell’aprile 2018 e con sede a Zugo, SEBA Bank è l’unica banca intelligente globale che fornisce una suite completamente universale di servizi bancari, offrendo sia quelli tradizionali che digitali.

Nell’agosto 2019, SEBA Bank ha ricevuto la licenza bancaria svizzera; fu la prima volta che un’autorità di regolamentazione come la FINMA ha concesso una licenza a un fornitore di servizi finanziari con una capacità maggiormente sviluppata nelle risorse digitali.

CVVC Global Report e CB Insights hanno nominato SEBA Bank tra le 50 migliori aziende all’interno dell’ecosistema blockchain del 2021.

SEBA Bank e la DeFi

Dall’altra parte abbiamo invece i pionieri del settore DeFi, Aave e Chainlink che con una capitalizzazione di mercato combinata superano i 12 miliardi di dollari.

AAVE, o precedentemente ETHLend, è un noto progetto di finanza decentralizzata, con relativa e omonima criptovaluta, che si concentra sull’esecuzione di prestiti con garanzie in formato crypto, utilizzando un’interfaccia semplice e secondo uno schema che ha rivoluzionato questo settore.

Chainlink è una tecnologia open-source che permette agli smart contract di interagire con dati esterni alle blockchain; è stata creata e viene continuamente migliorata da una vasta comunità di sviluppatori, ricercatori e utenti che condividono l’obiettivo di trasformare Chainlink in un bene pubblico a beneficio dell’intero ecosistema blockchain.

Per supportare la domanda in rapida accelerazione di risorse crittografiche, SEBA Bank sta integrando una serie di token ERC-20. Precedentemente, nel mese di marzo, SEBA Bank aveva già incluso nelle sue offerte Synthetix e Uniswap, importanti protocolli di finanza decentralizzata, e Yearn Finance l’aggregatore finanziario DeFi che massimizza i rendimenti dell’agricoltura.

A questo si aggiungono anche le criptovalute con cui SEBA lavora attualmente, come bitcoin (BTC), bitcoin cash (BCH), ether (ETH), litecoin (LTC), stellar lumen (XLM) e stablecoin USDC.

La gamma ampliata di token sarà quindi disponibile attraverso le soluzioni di investimento di SEBA Bank, inclusi portafogli di clienti personalizzati e gestiti attivamente all’interno di mandati fatti ad hoc.

L’erogazione dei servizi bancari di asset digitali di SEBA Bank è supportata da SEBA Research, che fornisce analisi e approfondimenti, applicando gli standard più elevati e rispettando le linee guida dell’Associazione Svizzera dei Banchieri. Gli asset digitali sono selezionati secondo un rigoroso processo che combina metriche quantitative e approfondite analisi qualitative.

Inoltre, SEBA Bank ha recentemente eseguito con successo esperimenti con Banque de France e Banque Internationale à Luxembourg, testando l’uso di una valuta digitale della banca centrale (CBDC).

Alistair Heggie, COO di SEBA Bank, ha commentato: 

“L’interesse degli investitori per le risorse digitali sta crescendo rapidamente e molti vogliono andare oltre Bitcoin. SEBA Bank offre agli investitori un accesso su misura ai driver di rendimento e ai vantaggi di diversificazione di questa nuova classe di attività. Siamo lieti di fornire la nostra esperienza nelle risorse digitali per aumentare l’esposizione in questa nuova classe di attività.”

Riccardo Mangiapane
Riccardo Mangiapane

Laureando magistrale in Management and Finance presso l'università LUMSA di Roma. Appassionato in fintech e crypto, segue con interesse gli avvenimenti sui mercati finanziari cooperando in team all’analisi di diversi casi studio durante il suo percorso accademico.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.