banner
Prezzo Bitcoin in rimbalzo, Ethereum sogna il flippening
Prezzo Bitcoin in rimbalzo, Ethereum sogna il flippening
Trading

Prezzo Bitcoin in rimbalzo, Ethereum sogna il flippening

By Eleonora Spagnolo - 13 Ago 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

Il prezzo di bitcoin dopo la flessione di ieri, oggi è in rimbalzo e torna sopra i 46.000 dollari, con un guadagno di circa il 2% sulle 24 ore.

Ieri BTC aveva accusato una flessione, scendendo fin sotto i 44.000 dollari. 44.000 dollari si sta rivelando un efficace supporto per BTC che ora punta a sfondare la resistenza dei 47.500 dollari.

Se ciò accadesse è probabile che presto bitcoin possa tornare a rivedere i 50.000 dollari, un valore che manca ormai dalla metà di maggio.

Probabilmente a spingere di nuovo verso l’alto il prezzo di BTC è il fatto che l’Argentina potrebbe seguire l’esempio di El Salvador e renderlo moneta a corso legale.

Sarebbe un’importante notizia visto che a differenza di El Salvador, l’Argentina è molto più grande ed è uno dei paesi principali dell’America Latina.

Analisi Ethereum

Anche Ethereum è tornata in positivo, con un guadagno del 3% e il prezzo che si riporta sopra i 3.200 dollari. Ieri Ether per un breve momento si è tuffata di nuovo sotto i 3.000 dollari.

A trascinare il prezzo di Ether è anche l’upgrade London, un ulteriore step verso il cambio di meccanismo di consenso da Proof of Work a Proof of Stake. Questo passaggio sta attirando sempre di più l’attenzione degli investitori. Non è un caso che la dominance sia salita ad un passo dal 20%. 

Secondo una recente ricerca di Finder, Ethereum entro la fine dell’anno potrebbe toccare i 4.500 dollari, superando così il record precedente di 4.300 dollari.

La ricerca tiene in considerazione il parere di 42 esperti crypto. È curioso che il 68% degli intervistati sia certo che presto avverrà il flippening, cioè Ethereum sorpasserà Bitcoin come prima criptovaluta per capitalizzazione di mercato.

Tuttavia non ci sono pareri unanimi su quando questo avverrà. Un quarto degli intervistati ipotizza il 2023, mentre il 15% ipotizza il 2022, e altrettanti nel 2025. Ma c’è anche un 32% secondo cui il flippening non avverrà mai.

Ethereum infatti si avvia a diventare deflazionistico, un po’ come Bitcoin. Ma, spiega Anthony Pompliano in un tweet laconico, Ethereum non è Bitcoin.

A lui è arrivata la replica di Charles Hoskinson, CEO di IOHK, dietro lo sviluppo di Cardano, nonché founder di Ethereum:

Al solito, sarà il mercato a stabilire chi ha ragione.

Eleonora Spagnolo
Eleonora Spagnolo

Giornalista con la passione per il web e il mondo digitale. È laureata con lode in Editoria multimediale all’Università La Sapienza di Roma e ha frequentato un master in Web e Social Media Marketing.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.