Rilasciato lo sviluppatore di Monero Riccardo Spagni
Rilasciato lo sviluppatore di Monero Riccardo Spagni
Criptovalute

Rilasciato lo sviluppatore di Monero Riccardo Spagni

By Marco Cavicchioli - 24 Set 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

Il noto sviluppatore di Monero Riccardo Spagni è stato rilasciato. 

Lo ha annunciato lui stesso su Twitter dicendo essere molto contento che il tribunale degli Stati Uniti lo abbia scarcerato. 

Ha anche dichiarato che sta lavorando con i suoi avvocati per far ritorno in Sudafrica quanto prima. 

Spagni libero dopo sessantuno giorni di isolamento

Spagni era stato trattenuto ai primi di agosto, apparentemente per oltraggio alla corte in merito ad un malinteso relativo alla fissazione delle date del giudizio di una vecchia causa che si protrae dal 2011. 

Ha trascorso sessantuno giorni in isolamento, ed era in attesa di estradizione, ma ora è stato rilasciato ed è libero, negli USA. 

Spagni dovrebbe essere processato in Sudafrica per una questione risalente a qualche anno fa e riguardante un’ipotetica frode. 

Il motivo per cui è stato trattenuto in USA potrebbe anche essere legato al fatto che la corte ha ritenuto che sia in possesso di ingenti risorse in criptovalute che gli potrebbero consentire di fuggire. 

La corte lo ha fatto arrestare agendo su richiesta del governo del Sudafrica, visto che questo ne chiede l’arresto provvisorio per essere processato. 

Monero
Riccardo Spagni

La causa in cui è coinvolto riguarda un suo precedente impiego come responsabile IT di una società, ed il sospetto che abbia utilizzato informazioni false per emettere false fatture gonfiando i prezzi e sostituendo le coordinate bancarie del fornitore con le proprie. 

Il problema non riguarda affatto nè Monero, nè il suo operato nel settore crypto. 

Il rilascio pare sia dovuto al fatto che le autorità sudafricane non abbiano presentato i documenti necessari per la richiesta di estradizione, quindi il tribunale degli Stati Uniti si è visto giocoforza costretto a rilasciarlo. 

Se da un lato non è chiaro il motivo per cui le autorità sudafricane prima ne hanno richiesto l’arresto a livello internazionale, ma poi non ne hanno richiesto l’estradizione, dall’altro sembra però che Spagni sia comunque intenzionato a far ritorno nel suo paese per affrontare il processo, e che potrebbe farlo da uomo libero.

Marco Cavicchioli

"Classe 1975, Marco è stato il primo a fare divulgazione su YouTube in Italia riguardo Bitcoin. Ha fondato ilBitcoin.news ed il gruppo Facebook "Bitcoin Italia (aperto e senza scam)".

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.