MassMutual: Bitcoin potenziale riserva di valore sul lungo termine
MassMutual: Bitcoin potenziale riserva di valore sul lungo termine
Bitcoin

MassMutual: Bitcoin potenziale riserva di valore sul lungo termine

By Marco Cavicchioli - 1 Ott 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

Secondo il Chief Investment Officer di MassMutual, Tim Corbett, bitcoin potrebbe essere una riserva di valore sul lungo termine. 

Massachusetts Mutual Life Insurance Company, meglio conosciuta come MassMutual, è una società statunitense che fornisce prodotti finanziari come assicurazioni sulla vita, assicurazioni su redditi ed assistenza e fondi pensione privati. 

Bitcoin come riserva di valore futura

Esiste dal 1851, ed è una delle più grandi società degli Stati Uniti per fatturato, con oltre 7.000 dipendenti solamente in USA, e circa 10.000 in totale. 

Tim Corbett è il CIO dell’azienda, ovvero il responsabile degli investimenti. 

Con un lungo post pubblicato ieri su Linkedin, parlando della sua visione riguardo l’evoluzione di Bitcoin, ha evidenziato come MassMutual, essendo un’azienda che esiste da oltre un secolo e mezzo, ha già assistito nel corso del tempo a tanti cambiamenti da sapere cosa significhi l’evoluzione sul lungo periodo. 

L’anno scorso MassMutual è entrata nel settore crypto, investendo 100 milioni di dollari in BTC, quindi conoscono abbastanza bene Bitcoin e le sue caratteristiche a lungo termine. 

Corbett dichiara: 

“Siamo sempre alla ricerca di opportunità per alimentare una maggiore innovazione nella nostra azienda e sfruttare le tendenze del mercato, ed il nostro investimento in bitcoin ci consente di fare entrambe le cose”. 

Aggiunge che sono arrivati ​​a credere che le criptovalute e l’ecosistema blockchain abbiano il potenziale per far crescere e trasformare significativamente il settore finanziario assicurativo negli anni a venire. Questo li ha portati a decidere di lanciare una loro soluzione di investimento in creata criptovaluta per i Registered Investment Advisors (RIA) e i loro clienti, chiamata Flourish Crypto. 

Ad un certo punto scrive: 

“Siamo giunti a considerare bitcoin come una potenziale riserva di valore sul lungo termine“.

Questa ipotesi è basata sulla considerazione che le caratteristiche uniche di Bitcoin, tra cui scarsità digitale, crescita nota dell’offerta, modalità di scambio e hard cap sul numero totale di token, aprano a nuove possibilità. In questo modo potrà fungere da “oro digitale“, tanto da fargli ipotizzare la possibilità che possa apprezzarsi significativamente nel tempo.

Bitcoin
MassMutual

Bitcoin e le criptovalute parte del panorama finanziario

Secondo Corbett la volatilità diminuirà nel corso del tempo, anche se ci vorranno diversi cicli di mercato prima di poter giudicare questo asset ancora troppo nuovo. 

Si dice inoltre entusiasta di molte applicazioni della blockchain, che ha il potenziale per trasformare il modo in cui aziende come MassMutual registrano, archiviano e gestiscono i dati. 

Conclude dicendo

Riteniamo che le criptovalute e la tecnologia blockchain stiano diventando sempre più parte del panorama finanziario e non vediamo l’ora di continuare il nostro viaggio in prima linea nell’adozione istituzionale”. 

Se una grande azienda finanziaria USA, con un secolo e mezzo di presenza sui mercati alle spalle, sostiene ipotesi simili, allora per Bitcoin è giunto il momento di entrare a testa alta nel mondo della grande finanza, per giocare un ruolo da protagonista in futuro. 

Qualora l’ipotesi di Corbett di bitcoin come riserva di valore sul lungo termine dovesse rivelarsi corretta, c’è da attendersi una corsa in massa da parte degli investitori istituzionali ad acquisirne almeno un po’, anche perchè fino ad ora sono stati ancora molto pochi quelli che lo hanno già fatto.

Marco Cavicchioli

"Classe 1975, Marco è stato il primo a fare divulgazione su YouTube in Italia riguardo Bitcoin. Ha fondato ilBitcoin.news ed il gruppo Facebook "Bitcoin Italia (aperto e senza scam)".

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.