Per Bank of America investiti 17 miliardi nel 2021 su blockchain e criptovalute
Per Bank of America investiti 17 miliardi nel 2021 su blockchain e criptovalute
Blockchain

Per Bank of America investiti 17 miliardi nel 2021 su blockchain e criptovalute

By Marco Cavicchioli - 5 Ott 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

Bank of America ha rivelato che nella prima metà del 2021 gli investimenti totali di capitale di rischio in asset digitali e blockchain hanno superato i 17 miliardi di dollari.

Bank of America e capitalizzazione del mercato crypto 

L’anno scorso nel medesimo periodo erano stati solamente 5,5 miliardi, quindi sono triplicati in un anno. 

La capitalizzazione complessiva del mercato crypto l’anno scorso è passata da 190 a 260 miliardi nei primi sei mesi. Quest’anno, invece ha superato i 2.500 miliardi, per poi chiudere il secondo trimestre a 1.400. 

Ieri Bank of America ha annunciato una sua ricerca sugli asset digitali, con la pubblicazione di un rapporto intitolato “Digital Assets Primer: Only the first inning”. La redazione è stata a carico del capo di Global Cryptocurrency e Strategia degli asset digitali della banca, Alkesh Shah.

BoA ritiene che gli asset digitali abbiano il potenziale per trasformare ogni settore economico, migliorando l’efficienza e riducendo le difficoltà nelle transazioni. Secondo Shah Bitcoin è importante, ma l’ecosistema degli asset digitali lo è molto di più. 

Bank of America è una delle principali istituzioni finanziarie a livello mondiale, con circa 66 milioni di clienti, 17.000 sportelli, supporto patrimoniale a 3 milioni di famiglie e piccole imprese. E’ presente in 35 paesi nel mondo. Le azioni di Bank of America Corporation (BAC) sono quotate alla Borsa di New York, e nel corso del 2021 hanno guadagnato il 42%.  

Bank of America
Bank of America. BoA

BoA e lo sviluppo del nuovo asset class

La sua recente ricerca sugli asset digitali è stata pubblicata dopo aver formato uno specifico gruppo di lavoro sulle criptovalute. Come obiettivo ha quello di mettere in evidenza le aziende più promettenti nel settore degli asset digitali.

Nel report il settore crypto viene definito “troppo grande per essere ignorato”, mentre gli asset digitali vengono ritenuti un’asset class completamente nuova. 

Oltre a Bitcoin vengono citati token che agiscono come sistemi operativi, applicazioni decentralizzate (dApp) senza intermediari, stablecoin ancorate a valute legali, valute digitali delle banche centrale (CBDC) e token non fungibili (NFT). 

Gli ingenti capitali entrati nel settore nei primi sei mesi del 2021 contribuiscono a creare una nuova generazione di aziende crypto e nuove applicazioni, in tutti i settori, tra cui finanza, supply chain, giochi e social media. 

Secondo gli analisti di BoA però siamo ancora all’inizio di questo processo innovativo. 

La principale incertezza che frena lo sviluppo di questo settore è quella legata alla regolamentazione, ma viene comunque ritenuta solo un rischio a breve termine. 

Tra i titoli citati nel report, Bank of America ha incluso: PayPal e Coinbase, oltre a Signature Bank, JPMorgan Chase, Morgan Stanley e SVB Financial. 

Marco Cavicchioli

"Classe 1975, Marco è stato il primo a fare divulgazione su YouTube in Italia riguardo Bitcoin. Ha fondato ilBitcoin.news ed il gruppo Facebook "Bitcoin Italia (aperto e senza scam)".

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.