Cardano: EMURGO Africa, Veritree e una stablecoin legata all’oro
Cardano: EMURGO Africa, Veritree e una stablecoin legata all’oro
Altcoin

Cardano: EMURGO Africa, Veritree e una stablecoin legata all’oro

By Patryk Karter - 6 Ott 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

È passata più di una settimana dal Cardano Summit 2021, e ci sono già state diverse notizie interessanti provenienti dalla blockchain Proof of Stake più capitalizzata: il lancio di EMURGO Africa, l’ITO di Veritree e una stablecoin legata all’oro.

Cardano e EMURGO Africa

La scorsa settimana abbiamo coperto l’annuncio di EMURGO riguardo al fondo di investimento di 100 milioni di dollari per sostenere progetti DeFi e soluzioni NFT.

Una delle entità create con questo fondo è EMURGO Africa.

Ieri, 5 ottobre 2021, EMURGO ha delineato la propria visione e i piani per sfruttare la tecnologia di Cardano e stabilire un’infrastruttura tecnologica standard per il continente africano. Lo farà sostenendo 100 startup locali nei prossimi 3 anni.

Gli obiettivi generali di EMURGO Africa sono tre.

  • Primo, stabilire un modello di crescita sostenibile per le startup africane che bilanci la fattibilità commerciale e l’impatto sociale.
  • Secondo, costruire un’infrastruttura finanziaria su Cardano per promuovere l’innovazione e collegare la finanza tradizionale africana con la finanza decentralizzata (DeFi) basata su blockchain.
  • Terzo, collegare varie industrie africane e asiatiche per condividere reciprocamente le risorse commerciali.

Il CEO di EMURGO Ken Kodama ha detto:

“Attraverso EMURGO Africa, siamo particolarmente dedicati a fornire opportunità finanziarie ed educative nel continente, fornendo il capitale e le partnership strategiche necessarie alle startup locali per scalare rapidamente e portare nuove soluzioni a Cardano. La nostra partnership con Adanian Labs e Everest Ventures ci fornisce una grande struttura per il lancio in Africa”.

Il CEO di Adanian Labs John Kamara ha commentato la partnership:

“Come startup che costruisce startup, applichiamo i principi di lean start-up nei processi, nell’apprendimento, nell’iterazione, nella scalabilità e nelle soluzioni innovative. Questa partnership con EMURGO ci permetterà di forgiare collaborazioni più efficienti che ci permetteranno di costruire e scalare più velocemente e ottimizzare la capitalizzazione, creando una situazione vantaggiosa per tutti i nostri partner nel carattere di condivisione del nostro ecosistema in crescita”.

Cardano Forest: Initial Tree Offering (ITO)

Cardano è considerata la principale blockchain “verde” nello spazio crypto. Grazie al proprio sofisticato meccanismo di consenso Proof of Stake riesce ad essere un’alternativa sicura, decentralizzata ed ecologica alle blockchain ad alto consumo energetico come Bitcoin ed Ethereum.

Ma non finisce qui, la community di Cardano sta andando oltre e sta partecipando all’ITO (Initial Tree Offering) lanciata da Veritree in collaborazione con la Cardano Foundation.

Cardano
Cardano Forest ITO: 1 ADA = 1 Tree Token = 1 Albero Piantato

In una conversazione esclusiva con Coin Rivet, Frederik Gregaard – CEO della Cardano Foundation, ha parlato dello sforzo dietro la realizzazione di una blockchain Cardano a emissioni zero:

“La raccolta dei dati e le indagini di rete del gruppo Climate Neutral Cardano suggeriscono che se raggiungiamo il nostro obiettivo di piantare un milione di alberi, contribuiremo a ridurre la nostra impronta di carbonio di un valore stimato di oltre quattro volte. Le aree di piantagione iniziali potrebbero consistere in alberi di mangrovie in Madagascar e, a seconda del volume delle donazioni, ulteriori sforzi di restauro potrebbero essere fatti in Kenya e nel sud-est asiatico. Siamo completamente impegnati a sostenere una blockchain Cardano a zero emissioni di carbonio man mano che l’attività della rete si espande”.

Una stablecoin legata all’oro su Cardano

Durante il crypto summit di City A.M tenutosi la scorsa settimana, MELD, un protocollo di liquidità di finanza decentralizzata (DeFi) su Cardano, ha annunciato una partnership triangolare con Tingo Holdings, la più grande rete mobile della Nigeria, e Ubuntu Tribe, una crypto company etica che tokenizza le risorse naturali.

Il presidente di MELD Ken Olling ha detto:

“Il nostro obiettivo qui è la semplicità e la chiarezza. L’oro sarà conservato in un caveau, tokenizzato e poi frazionato e diviso in modo da poterlo vendere. È un’idea semplice, ma incredibilmente potente perché si può contare su di essa”.

L’oro tokenizzato non è una novità nello spazio crypto. Su Ethereum ci sono già XAUT di Tether e PAXG di Paxos, per cui era solo una questione di tempo prima che soluzioni simili emergessero su Cardano. E questo, soprattutto dopo l’hard fork di Alonzo che ha aggiunto il supporto per gli smart contract.

Patryk Karter

Appassionato di nuove tecnologie, nutrizione e filosofia, Patryk passa le giornate ad esplorare l'infinito universo del web. Si sposta a Londra dopo aver vissuto la maggior parte della sua vita a Roma. Tenta la vita da studente di Informatica presso il King's College of London ma capisce presto che non è la strada per lui, invece decide di investire il suo tempo e denaro nel mondo della Blockchain e nel frattempo completare corsi universitari disponibili sul web. Ora si occupa di trading e svolge dei lavori come freelancer.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.