Bitcoin: arriverà il nuovo ATH
Bitcoin: arriverà il nuovo ATH
Bitcoin

Bitcoin: arriverà il nuovo ATH

By Marco Cavicchioli - 13 Ott 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

Secondo l’analista crypto di eToro Simon Peters, un nuovo ATH del prezzo di Bitcoin potrebbe arrivare, ma non necessariamente a breve.

Peters e il ciclo Bitcoin del 2013 

Il prezzo massimo storico mai toccato da BTC è di quasi 65.000$, toccato il 14 aprile di quest’anno, e l’attuale prezzo, attorno ai 55.000$, non è poi molto distante. 

Secondo Peters sarebbe una follia aspettarsi un prezzo di Bitcoin ad oltre 65.000$ a breve. 

Peters dice:

“Il ciclo attuale di Bitcoin sembra svolgersi in modo simile al ciclo del 2013. È in corso una stretta dell’offerta e BTC sta uscendo dagli exchange. Una mossa oltre l’ATH questo mese o all’inizio di novembre sarebbe in linea con lo schema del ciclo 2013, ma non possiamo esserne sicuri”. 

Tuttavia l’analista definisce “miope” concentrarsi sulla questione del nuovo ATH di Bitcoin, e suggerisce di concentrarsi sul lungo termine. 

A tal proposito afferma

“Dovremmo vedere aumentare i prezzi e alla fine arriverà un nuovo ATH. A breve termine potremmo vedere una certa resistenza al livello di 58.000$-60.000$ e potenzialmente un pull-back prima del rialzo”.

Già lunedì il prezzo di BTC si è spinto fino a 57.800$, respinto dalla resistenza dei 58.000$ senza averla nemmeno raggiunta. Ieri è sceso sotto i 57.000$ per toccare addirittura per un breve momento i 53.800$. Nella fase attuale sta oscillando tra 54.000$ e 55.000$, e potrebbe essere pronto per un rimbalzo, o per un’ulteriore discesa. 

Peters
Peters spiega movimenti BTC

L’HODling spiegato da Peters

Peters fa notare che negli ultimi sette mesi ha dominato il cosiddetto HODling, ovvero il mantenimento ad oltranza delle posizioni aperte su BTC, senza vendere nemmeno durante i forti cali. 

In questa fase, secondo Glassnode oltre 2,37 milioni di BTC sono passati da detentori a breve termine a detentori a lungo termine, per un controvalore in dollari agli attuali prezzi di circa 130 miliardi di dollari. 

Basti pensare che nel medesimo periodo sono stati estratti dai miner solamente 166.000 BTC, quindi i detentori a lungo termine hanno “HODlato” 12,7 volte più Bitcoin di quelli estratti.

Peters afferma: 

“In definitiva, gli investitori in criptovalute dovrebbero concentrarsi sui benefici a lungo termine e sui casi d’uso dei token. Concentrarsi sui movimenti dei prezzi a breve termine è un approccio altamente rischioso per chiunque”.

Marco Cavicchioli

"Classe 1975, Marco è stato il primo a fare divulgazione su YouTube in Italia riguardo Bitcoin. Ha fondato ilBitcoin.news ed il gruppo Facebook "Bitcoin Italia (aperto e senza scam)".

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.