Gamestop alla ricerca di un esperto in NFT
Gamestop alla ricerca di un esperto in NFT
Gaming

Gamestop alla ricerca di un esperto in NFT

By Vincenzo Cacioppoli - 28 Ott 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

Gamestop starebbe pensando di creare un team di esperti in not fungibile token (NFT).

La nota catena di videogiochi è stata protagonista ad inizio anno di un clamoroso boom in borsa, scatenato dal noto social Reddit e dalla piattaforma di trading Robinhood.

Gamestop nel settore NFT

Sono alcuni mesi che la società avrebbe in mente di realizzare qualcosa legato al mondo della blockchain e soprattutto a quello dei sempre più diffusi NFT.

Il 25 ottobre la società ha inserito un annuncio di lavoro per otto esperti di criptovalute, tra i quali appunto un ingegnere esperto di software dedicati ai non-fungibile token.

Recita l’annuncio di lavoro:

“Gamestop è alla ricerca di un ingegnere del software senior che si unisca al nostro team NFT/Blockchain. Questo ruolo sarà da remoto e collaborerà con un team di ingegneri, product manager, designer e partner commerciali distribuiti negli Stati Uniti. In questo ruolo, aiuterai a progettare, costruire e mantenere servizi altamente scalabili e componenti API principali, alimentando i prodotti e funzionalità che deliziano milioni di clienti Gamestop.”

La notizia è stata subito oggetto di discussione su Reddit, i cui utenti hanno giudicato molto positivamente la decisione di Gamestop.

La stessa Reddit sarebbe alla ricerca di un esperto in NFT.

La vicenda Gamestop a Wall Street

Gamestop ha attirato l’attenzione dei media per alcune settimane a fine gennaio, grazie ad una vera e propria altalena in borsa del titolo grazie ad una ridda di acquisti organizzata sul gruppo Wallstreetbets creato sul famoso social Reddit.

Gli utenti del social hanno iniziato a scambiarsi messaggi che invitavano ad acquistare le azioni Gamestop con l’obiettivo di contrastare le strategie degli hedge fund, che invece stavano scommettendo allo scoperto sul crollo delle quotazioni.

Le quotazioni del titolo raggiunsero la stratosferica cifra di 483 dollari con un guadagno del 1700%. Ma dopo pochi giorni alcuni operatori, tra cui Robinhood, la piattaforma indipendente che aveva contribuito alla crescita irrazionale del titolo, proibirono gli acquisti del titolo GME, determinando il crollo del valore del titolo fino ai 50 dollari.

NFT Gamestop
Il boom degli NFT ha contagiato anche Gamestop

NFT e il gaming

Il gaming è uno dei settori di applicazioni sicuramente più interessanti per i non fungibile token. Basti pensare che il gioco in NFT più diffuso e famoso, Axie Infinity, ha raggiunto una valutazione di $ 19 miliardi.

Il loro volume di scambi giornaliero è attualmente di circa $ 650 milioni. Il loro token nativo AXS è aumentato del 10.000% negli ultimi 90 giorni.

La possibilità di guadagnare token e di avere il pieno possesso delle funzionalità e degli accessori di un gioco rende l’ecosistema NFT ideale per gli appassionati di giochi digitali.

Nei giorni scorsi Binance ha lanciato la prima initial game offering, che permette di investire in progetti legati al gaming in una fase embrionale.

Tron ha da poco lanciato il suo  primo gioco DeFi, Win Nft Horse.

Nel 2020 il settore del gaming in NFT ha raggiunto i 177 miliardi di dollari di valore.

Vincenzo Cacioppoli

Vincenzo è genovese di nascita ma milanese di adozione. E' laureato in scienze politiche. E' un giornalista, blogger, scrittore, esperto di marketing e digital advertising. Dopo una lunga esperienza nel marketing tradizionale, comincia attività con il web e il digital advertising nel 2011 fondando una società Le enfants. Da sempre appassionato di web e innovazione, nel 2018 approfondisce le tematiche legate alla blockchain e alle criptovalute. Trader indipendente in criptovalute dal marzo 2018, collabora con aziende del settore come content marketing specialist. Nel suo blog. mediateccando.blogspot.com, da tempo si occupa soprattutto di blockchain, che considera come la più grande innovazione tecnologia dopo Internet. A novembre è prevista l'uscita del suo primo libro sulla blockchain e il fintech.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.