Come configurare un wallet MetaMask
Come configurare un wallet MetaMask
Wallet

Come configurare un wallet MetaMask

By Marco Cavicchioli - 1 Nov 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

MetaMask è in assoluto uno dei wallet Ethereum più utilizzati ormai da molto tempo a questa parte.

Utilizzare il wallet Metamask

Il fatto è che si tratta di un’estensione per i browser, in modo da consentire il collegamento diretto tra il wallet e le applicazioni web.

Per questo motivo il primo passaggio da fare per poter configurare un wallet su MetaMask è quello di installare l’apposita estensione sul proprio browser.

L’estensione può essere installata anche su diversi browser di proprietà della stessa persona, in modo da poter usare lo stesso wallet anche con browser differenti.

Dopo aver installato l’estensione ovviamente è necessario aprirla, ed iniziare la configurazione.

Il primo passaggio è la scelta di una password. Come al solito si consiglia una password difficile, diversa da qualsiasi altra password, e si sconsiglia di memorizzarla in formato elettronico su un dispositivo connesso ad Internet.

Visto che MetaMask è un vero e proprio wallet crypto, la sicurezza è fondamentale, perchè chiunque riesca ad aver accesso completo ad un qualsiasi wallet può disporre a proprio piacimento di tutte le criptovalute ed i token in esso custoditi.

Il secondo passaggio è il salvataggio del seed, ovvero le dodici parole segrete che consentono di utilizzare lo stesso wallet su più browser o dispositivi, e che va salvato e protetto con estrema cura perchè sufficiente per un qualsiasi altro utente per impossessarsi del wallet.

Una volta salvato il seed è necessario inserirlo in modo da assicurarsi di accedere sull’estensione proprio al wallet che corrisponde a quel seed. Inserendolo si accede al wallet, e di fatto la configurazione iniziale è terminata.

Infatti il seed da solo è sufficiente per la creazione del wallet, ed è per questo che va protetto con estrema cura.

Metamask
Configurare un wallet Metamask è facile

L’indirizzo pubblico

Ovviamente appena installato e configurato, il wallet non contiene nessun token di nessuna criptovaluta, quindi risulta utile solo per ricevere. Per poterci depositare dei token è necessario utilizzare l’indirizzo pubblico del walet che, come dice il nome stesso, è pubblico e non segreto.

Sebbene questo significhi che non è necessario proteggerlo come il seed, in realtà il wallet rimane anonimo solo se nessuno conosce l’identità del possessore di quell’indirizzo pubblico. Pertanto se si vuole continuare ad usare il wallet in totale anonimato bisogna assicurarsi che nessuno venga a conoscenza del proprio indirizzo pubblico. Questo tuttavia va per forza di cose comunicato a chi deve inviare i token al wallet, ma se quando lo si dà non si comunica anche il proprio nome, lo si può continuare ad utilizzare in modo anonimo.

Utilizzare l’estensione Metamask

Una volta installata e configurata l’estensione in questo modo, il wallet MetaMask sarà sempre disponibile nella barra degli strumenti del browser, pronta per essere utilizzata per collegarsi a varie applicazioni web.

Nel caso in cui si volesse installare il medesimo wallet su altri browser, o si perdesse perdesse l’accesso al proprio wallet MetaMask e si dovesse reinstallarlo, sarà sufficiente seguire la medesima procedura riportata qui sopra, ma utilizzando la funzionalità di import del seed, al momento della configurazione iniziale, e non quella di generazione di un nuovo seed.

Per il resto si utilizza come un normalissimo wallet custodian.

Marco Cavicchioli

"Classe 1975, Marco è stato il primo a fare divulgazione su YouTube in Italia riguardo Bitcoin. Ha fondato ilBitcoin.news ed il gruppo Facebook "Bitcoin Italia (aperto e senza scam)".

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.