Denver, perde 1,6 milioni a causa di un crypto scam
Denver, perde 1,6 milioni a causa di un crypto scam
Sicurezza

Denver, perde 1,6 milioni a causa di un crypto scam

By Martina Canzani - 24 Dic 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

Questa è la storia, senza lieto fine, di Steve Belcher, 52 anni originario di Denver, USA, vittima di uno scam crypto.

Il crypto scam di Denver

Tutto ha avuto inizio poco più di un mese fa quando, dopo essersi trasferito per stare più vicino ai suoi figli, Steve decide di scaricare un app d’incontri.

Si imbatte così in una donna, Shikuka Suzuki, che sembra avere fin da subito tantissimi interessi in comune con Belcher.

I due iniziano a chattare, senza però mai incontrarsi di persona.

In una delle loro conversazioni cominciano a parlare di crypto investimenti, in particolare di un progetto che in quel momento appariva come una grande opportunità da non lasciarsi scappare.

Steve, si convince così ad investire nella piattaforma. Prima depositando piccole cifre e solo successivamente, sicuro del funzionamento della stessa, spostando sul protocollo grandi quantità di denaro provenienti direttamente dal suo fondo pensionistico.

L’uomo arriva in questo modo a depositare circa 1,6 milioni di dollari.

Dopo circa un mese il saldo di Steve risultava ammontare a 8 milioni di dollari.

Quindi per un breve periodo di tempo, come racconta lo stesso Belcher in un’intervista, l’uomo ha creduto di aver preso una delle decisioni migliori della sua vita.

Il problema si è però presentato quando Steve ha cercato di fare cash out.

La piattaforma infatti ha rigettato immediatamente tale richiesta mettendo di conseguenza in allarme il cinquantenne.

A Belcher sono così  bastate poche ore e qualche approfondita ricerca per capire di essere stato vittima di una truffa.

Un grande crypto scam che è costato all’uomo 1,6 milioni di dollari, i risparmi di una vita intera.

Crypto scam Denver
Steve Belcher ha perso i risparmi di una vita in uno scam crypto

Denunciare le truffe

Tra gennaio e luglio, l’FBI dichiara di aver ricevuto più di 1.800 denunce relative a truffe crypto-romantiche, con perdite che superano i 133 milioni di dollari.

​​A Denver, le autorità locali confermano di aver assistito in questi ultimi anni a un costante aumento delle truffe legate alle criptovalute.

Nel 2018, le vittime ammontavano a 21. Nel 2019, il numero è cresciuto fino a 33 e nel 2020 fino a 51. Finora invece, a pochi giorni dalla fine del 2021, le vittime di truffe risultano essere state ben 63.

Davanti a tale vicenda non si può che rinnovare sempre il solito consiglio: il mondo delle criptovalute è una delle più grandi opportunità che oggigiorno abbiamo per raggiungere la libertà finanziaria ed evadere dalle terribile rat race della società ma è fondamentale informarsi, studiare e ricercare e solo successivamente decidere di investire. 

Martina Canzani

Laureata in Legge all'Università degli Studi di Milano. Concluso il percorso accademico ha iniziato ad interessarsi al mondo della blockchain, trovando in quest'ultimo un potente strumento di riscatto. La passione si è poi trasformata in lavoro, ora infatti investe in progetti early-stage di finanza decentralizzata e DAO e scrive articoli raccontando tutte le news riguardanti il mondo crypto.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.