Bitcoin: effettuata la prima operazione di Goldman Sachs
Bitcoin: effettuata la prima operazione di Goldman Sachs
Bitcoin

Bitcoin: effettuata la prima operazione di Goldman Sachs

By Marco Cavicchioli - 22 Mar 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

Ieri Galaxy Digital ha annunciato che Goldman Sachs ha effettuato la sua prima operazione con Bitcoin, uno scambio di opzioni crypto OTC. 

La prima operazione di Goldman Sachs in Bitcoin

Nel comunicato ufficiale si legge che si tratterebbe di una transazione unica nel suo genere da parte di una grande banca statunitense. 

Lo scambio è stato facilitato proprio dall’unità di trading di Galaxy Digital, grazie a cui Goldman Sachs Group ha eseguito la sua prima transazione crypto OTC utilizzando un’opzione non consegnabile (NDO) in Bitcoin.

L’NDO è un contratto che consente di prendere posizione sul prezzo futuro di Bitcoin senza dover acquistare effettivamente l’asset digitale stesso (BTC). 

Si tratta della prima transazione crypto via OTC da parte di una grande banca degli USA. Goldman Sachs infatti sta continuando ad espandere la propria offerta di servizi crypto, e ciò secondo Galaxy Digital dimostrerebbe la continua maturazione ed adozione degli asset digitali da parte degli istituti bancari. 

Il co-presidente e responsabile dei mercati globali di Galaxy Digital, Damien Vanderwilt, ha dichiarato: 

Siamo lieti di continuare a rafforzare la nostra relazione con Goldman e ci aspettiamo che la transazione apra le porte ad altre banche che considerano l’OTC un canale per il trading di asset digitali. La continua fiducia di Goldman in noi è una testimonianza dell’esperienza e della capacità di Galaxy di soddisfare le richieste in evoluzione delle istituzioni, mentre le criptovalute si consolidano come la quinta asset class”.

Il responsabile degli asset digitali per ‘Asia e Pacifico di Goldman Sachs, Max Minton, ha commentato: 

Siamo lieti di aver eseguito il nostro primo scambio di opzioni di criptovalute con regolamento in contanti con Galaxy. Si tratta di uno sviluppo importante delle nostre capacità nel settore degli asset digitali, e per la più ampia evoluzione di questa asset class”.

Bitcoin finanza
Bitcoin sta entrando nella finanza tradizionale

Un passo in avanti per il settore crypto

Questa operazione può essere letta come un notevole passo in avanti nello sviluppo dei mercati crypto per gli investitori istituzionali, visto che sul mercato OTC i rischi delle transazioni sono maggiori rispetto a quelli delle classiche operazioni sui circuiti borsistici ufficiali.

La partnership tra Goldman Sachs e Galaxy Digital in ambito crypto ormai è consolidata, anche perché la società di Mike Novogratz ormai è un vero e proprio riferimento per i grandi clienti istituzionali all’interno del settore crypto. 

Inoltre Goldman Sachs rimane in assoluto una delle istituzioni bancarie più importanti del mondo, ed il suo ingresso attivo in questo settore potrebbe generare diverse conseguenze. 

Bitcoin nei mercati finanziari

Il mercato delle opzioni sui prezzi delle criptovalute ormai è enorme, visto che nelle sole ultime 24 ore sono stati scambiati 16,5 miliardi di dollari in opzioni crypto solamente su Binance, contro un volume del mercato dei future nel medesimo periodo di 44 miliardi.

Alla luce di ciò è possibile affermare che ormai Bitcoin è entrato a tutti gli effetti a far parte dei mercati finanziari tradizionali come un asset nuovo ma ormai integrato anche all’interno dei mercati finanziari tradizionali.

Marco Cavicchioli

"Classe 1975, Marco è stato il primo a fare divulgazione su YouTube in Italia riguardo Bitcoin. Ha fondato ilBitcoin.news ed il gruppo Facebook "Bitcoin Italia (aperto e senza scam)".

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.