Crypto.com diventa sponsor dei prossimi mondiali di calcio in Qatar
Crypto.com diventa sponsor dei prossimi mondiali di calcio in Qatar
Criptovalute

Crypto.com diventa sponsor dei prossimi mondiali di calcio in Qatar

By Vincenzo Cacioppoli - 24 Mar 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

Si aggiunge un importante tassello al forte connubio che da almeno due anni sta legando il mondo dello sport e quello delle criptovalute e della blockchain. Dopo essere diventato sponsor ufficiale della serie A, della Formula 1 ed essersi intestato lo stadio della squadra di basket americana dei Los Angeles lakers, che si chiamerà Crypto.com Arena, per la cifra record di 700 milioni di dollari in 20 anni, ora Crypto.com ha annunciato che sarà sponsor ufficiale dei mondiali di calcio che si terranno in Qatar a dicembre.

Crypto.com sponsor dei mondiali Fifa 2022

Sul proprio sito anche la Fifa ha dato grande risalto alla nuova partnership, affermando che l’exchange potrà godere di una enorme visibilità diventando la piattaforma di trading di criptovalute ufficiale dei prossimi mondiali di calcio

“Crypto.com ha già dimostrato l’impegno a supportare squadre e campionati di alto livello, eventi importanti e sedi iconiche in tutto il mondo, e non esiste una piattaforma più grande, o con una portata e un impatto culturale maggiori, della piattaforma globale di calcio della FIFA” .

Ha affermato Kay Madati, Chief Commercial Officer della FIFA.

“Siamo lieti di avere un marchio globale come Crypto.com che si unisce a noi come sponsor del entusiasmante e rivoluzionaria Coppa del Mondo FIFA in Qatar, contribuendo alla fine a far crescere il nostro bellissimo gioco su scala globale”

Si legge nel comunicato della Fifa che annuncia la nuova sponsorizzazione dei mondiali.

Crypto.com punta sullo sport

Crypto.com investe sullo sport
Crypto.com investe sullo sport

Crypto.com fondata nel 2016 e con circa 10 milioni di clienti a livello globale, da tempo ha puntato moltissimo, come molti altri marchi delle criptovalute, sullo sport. È stato insieme a Coinbase uno dei pochi marchi ad acquistare uno dei ricercatissimi e costosissimi spazi pubblicitari all’interno dell’ultimo superbowl americano di febbraio scorso, uno degli eventi sportivi in assoluto più seguiti al mondo.

“Non potremmo essere più entusiasti di sponsorizzare la Coppa del Mondo FIFA, uno dei tornei più prestigiosi al mondo e di aumentare la consapevolezza di Crypto.com a livello globale. Attraverso la nostra partnership con FIFA, continueremo a utilizzare la nostra piattaforma in modi innovativi in ​​modo che Crypto.com possa alimentare il futuro di sport di livello mondiale e le esperienze dei fan in tutto il mondo”.

Ha detto entusiasticamente per commentare la notizia uno dei cofondatori della società ed attuale amministratore delegato Kris Marszalek, spiegando come le sponsorizzazioni nello sport siano una strategia precisa della società per farsi conoscere verso un target di pubblico a cui puntano molto.

Secondo un sondaggio di Morning Consult, gli appassionati di sport avrebbero circa il doppio delle probabilità rispetto ai non sportivi di avere familiarità con le criptovalute e il 24% degli intervistati che ha affermato di essere un appassionato di sport possedeva già criptovalute.

Lo scorso anno la società ha firmato un accordo con la Liberty Media, che cura il marketing della Formula 1 per un contratto di sponsorizzazione per 100 milioni di dollari per cinque anni. Oltre che sponsor, Crypto.com sarà anche “fornitore ufficiale” degli NFT (non-fungible tokens) della Formula 1, immagini e filmati digitali acquistabili e scambiabili da tifosi e collezionisti sulla blockchain. 

Di recente l’exchange ha anche annunciato di aver inserito nella propria app anche gli NFT listando Apecoin la moneta creata da Yuga Labs, inventori dei celebri Ape Bored yacht club

Vincenzo Cacioppoli

Vincenzo è genovese di nascita ma milanese di adozione. E' laureato in scienze politiche. E' un giornalista, blogger, scrittore, esperto di marketing e digital advertising. Dopo una lunga esperienza nel marketing tradizionale, comincia attività con il web e il digital advertising nel 2011 fondando una società Le enfants. Da sempre appassionato di web e innovazione, nel 2018 approfondisce le tematiche legate alla blockchain e alle criptovalute. Trader indipendente in criptovalute dal marzo 2018, collabora con aziende del settore come content marketing specialist. Nel suo blog. mediateccando.blogspot.com, da tempo si occupa soprattutto di blockchain, che considera come la più grande innovazione tecnologia dopo Internet. A novembre è prevista l'uscita del suo primo libro sulla blockchain e il fintech.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.