Janet Yellen: le criptovalute possono avere dei benefici
Janet Yellen: le criptovalute possono avere dei benefici
Criptovalute

Janet Yellen: le criptovalute possono avere dei benefici

By Eleonora Spagnolo - 28 Mar 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

Le criptovalute sono cresciute con dei passi da gigante e nonostante lo scetticismo, che resta, possono essere salutari per l’innovazione: questo il pensiero del Segretario del Tesoro USA Janet Yellen, espresso a ‘Squawk Box’, programma della CNBC.

Janet Yellen: le criptovalute cresciute con passi da gigante

Il Segretario del Tesoro USA ha ammesso al giornalista Andrew Ross che le crypto hanno fatto passi enormi: 

“Beh, le criptovalute sono ovviamente cresciute a passi da gigante e ora stanno giocando un ruolo significativo non tanto nelle transazioni quanto nelle decisioni di investimento di molti americani”.

Per questo, ha aggiunto, il presidente Biden nelle scorse settimane ha firmato un ordine esecutivo per stabilire una regolamentazione del settore. 

Lei però resta scettica, tanto che a precisa domanda, risponde: 

“Ho un po’ di scetticismo perché ci sono preoccupazioni valide intorno ad esso [il settore crypto], alcune hanno a che fare con la stabilità finanziaria, la protezione degli investitori dei consumatori, l’uso per le transazioni illecite e altre cose. D’altra parte ci sono benefici dalle criptovalute e riconosciamo che l’innovazione nel sistema di pagamento può essere una cosa salutare, vorremmo uscire alla fine con raccomandazioni che creeranno un ambiente normativo”

In pratica, per la prima volta da qualche tempo, finalmente anche Janet Yellen riconosce che le criptovalute non hanno solo il lato negativo di essere utilizzate per affari illeciti (come accade anche per il dollaro in realtà!), ma provocano benefici per il sistema economico.

Criptovalute
Janet Yellen riconosce il grande potenziale e i benefici che le criptovalute apportano al sistema economico e finanziario

La futura regolamentazione del settore crypto negli USA

Le parole del Segretario del Tesoro confermano quelle che sono le intenzioni del presidente Biden quando ha emesso l’ordine esecutivo sulle criptovalute: creare un ambiente normativo che protegga gli investitori, freni i casi illeciti, permetta allo stesso modo al settore di crescere e agli Stati Uniti di restare leader nell’innovazione. 

Tutto questo potrà avvenire se sarà varato un quadro normativo senza ostacoli volti a snaturare il settore o a bloccare l’industria.

Sicuramente gli Stati Uniti sono consapevoli che c’è in corso una sfida globale sul tema delle innovazioni negli investimenti e nelle transazioni. Il fatto che la stessa Russia voglia utilizzare Bitcoin per ricevere pagamenti per le forniture di gas e petrolio, ha indicato agli Stati Uniti che non si può restare a guardare. 

Sul treno dell’innovazione bisogna salirci quanto prima. Lo impone la stessa crescita “con passi da gigante” del settore che nel 2021 è arrivato a capitalizzare ben 3.000 miliardi di dollari. 

Eleonora Spagnolo

Giornalista con la passione per il web e il mondo digitale. È laureata con lode in Editoria multimediale all’Università La Sapienza di Roma e ha frequentato un master in Web e Social Media Marketing.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.