Aggiornamenti della rete Cronos Chain
Aggiornamenti della rete Cronos Chain
Blockchain

Aggiornamenti della rete Cronos Chain

By Stefania Stimolo - 6 Mag 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

Cronos Chain ha annunciato che, all’altezza del blocco 2693800, intorno al 10 maggio 2022, ci saranno gli aggiornamenti della rete. Per garantire la sicurezza dei fondi, CRO, CRC20 e ERC20 token saranno sospesi dall’app e exchange di Crypto.com.

Cronos Chain e gli aggiornamenti blockchain

cronos cro
In arrivo il nuovo aggiornamento della blockchain di Crypto.com, Cronos Chain

Il nuovo Mainnet Upgrade – v0.7.0 di Cronos Chain avverrà all’altezza del blocco 2693800, previsto per il 10 maggio 2022, e contiene una serie di aggiornamenti che puntano principalmente a una maggiore scalabilità della rete e ad una miglioria sul piano di commissioni. 

Nello specifico, Cronos Chain mira a migliorare le performance dello storage dei nodi, aumentando, dopo poche settimane dopo l’aggiornamento, la grandezza dei blocchi di 2x. Non solo, gli sviluppatori mirano anche a migliorare in termini di precisione Cronoscan, così da consentire loro e ai partner di indicizzare e monitorare quanto avviene sulla rete. 

Un’altra peculiarità sono i costi per transazione che si adegueranno con aggiustamenti graduali, basandosi sulla capacità del network in quel determinato momento. 

La sospensione momentanea di CRO, CRC20 e ERC20 token

Qualche ora fa, proprio per garantire la sicurezza dei fondi, anche Crypto.com ha annunciato che durante il Cronos Chain Upgrade, saranno sospeso l’utilizzo di CRO, CRC20 e ERC20 token sia dall’App che dall’Exchange

“Crypto.com sta supportando cronos_chain L’aggiornamento di Mainnet – v0.7.0. I token CRO, CRC20 e ERC20 sui depositi/prelievi di Cronos saranno temporaneamente sospesi nell’App e nell’Exchange intorno al 10 maggio 2022. Il trading di CRO, CRC20 e ERC20 token non sarà influenzato”

Si tratta di una sospensione temporanea dei trasferimenti che avverrà leggermente prima del blocco 2693800. Questo servirà a garantire sicurezza senza che i token vengano influenzati dall’upgrade. 

Solo quando la situazione sarà stabile, Crypto.com ha affermato che riprenderà i depositi e i prelievi, avvisando gli utenti che potranno monitorare lo status direttamente in una sezione dedicata. 

Il nuovo piano ricompense delle Visa Card di Crypto.com

Qualche giorno fa, Crypto.com ha annunciato di aver aggiornato il piano di ricompense delle sue Visa Card, attive dal 2018, che entrerà in vigore dal prossimo giugno 2022. 

Si tratta di una revisione dei tassi di cashback di CRO per le diverse carte, oltre che l’introduzione di un tetto massimo di premi mensili per alcune Carta CRO e la revisione anche dei premi di staking. 

Revisioni che sono in generale tutti al ribasso rispetto i guadagni che gli utenti sono abituati a ricevere. 

Ovviamente, la reazione del mercato non è stata così felice, tanto che in sole 24 ore dall’annuncio di Crypto.com, CRO è scesa del 20%. Un qualcosa che pare non fermarsi, dato che, al momento della scrittura, CRO è scesa in 21esima posizione per capitalizzazione di mercato, al prezzo di $0,28

Stefania Stimolo

Laureata in Marketing e Comunicazione, Stefania è un’esploratrice di opportunità innovative. Partendo come Sales Assistant per e-commerce, nel 2016 inizia ad appassionarsi al mondo digitale autonomamente, inizialmente in ambito Network Marketing dove conosce e si appassiona dell’ideale di Bitcoin e tecnologia Blockchain diventandone una divulgatrice come copywriter e traduttrice per progetti ICO e blog, ed organizzando corsi conoscitivi.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.